17 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Lidia manda un messaggio aereo ad Alessandro: “Mi manchi” e lui si commuove

Lidia Vella ha mandato un messaggio aereo a Jessica e Alessandro Calabrese. Sullo striscione c’era la scritta: “Je non mollare. Ale mi manchi”. La cosa ha destabilizzato il suo ex fidanzato, che si è subito commosso.
A cura di D.S.
17 CONDIVISIONI
Immagine

Nonostante sia stata eliminata la settimana scorsa, Lidia Vella ha voluto comunicare ancora una volta con gli inquilini della casa del Grande Fratello 2015. La ragazza ha inviato un messaggio aereo indirizzato alla sorella Jessica e al suo ex fidanzato Alessandro Calabrese. Sullo striscione c'era la scritta:

“Je non mollare. Ale mi manchi”.

La frase era seguita da un cuoricino rosso che ha fatto pensare ad un ripensamento da parte di Lidia, circa la relazione con il suo ex. La ragazza ha dichiarato ai microfoni di Fanpage.it di non avere ancora le idee chiare in proposito. La reazione dei diretti interessati, però, è stata di grande entusiasmo. Jessica ha urlato:

"Grazie amore, mi manchi".

Mentre le ragazze si stringevano attorno a lei per condividere la sua gioia, Alessandro si è commosso. Per l'ennesima volta ha iniziato a sperare che quella fosse un'apertura da parte della sua ex. Kevin ha provato a riportarlo con i piedi per terra commentando:

"Per quel poco che la conosco è stata incoerente, se ti conosce veramente sa che un aereo ti può destabilizzare. O sei una stron*a che giochi con Alessandro e non gli permette di godersi questa esperienza o c'è qualcosa di più profondo".

Anche Barbara sostiene che Lidia poteva scrivere un semplice "ti voglio bene" e non una frase che può essere fraintesa come "mi manchi". Jessica, invece, ha spiegato:

"Magari si è resa conto di qualcosa fuori. Con il ragazzo che c'era fuori, anche se si vedevano, non si sono mai vissuti così tanto".

Alessandro Calabrese ha ragionato a lungo sulle parole di Lidia e così, la commozione iniziale ha ceduto il passo alla diffidenza:

"Pensate che io per tre anni ho speso tutti i soldi per fare avanti e indietro Roma-Catania. Appena ho visto l'aereo ero contento poi però il cervello mi ha detto fermati un attimo".

17 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views