1 Giugno 2015
15:11

Loredana Errore: “Mi era stata diagnosticata una paralisi, poi sono tornata a camminare”

L’ex cantante di Amici Loredana Errore racconta altri dettagli del suo drammatico incidente: “I medici mi avevano diagnosticato una paralisi nel 95% del corpo ma ho pregato e sono tornata a camminare”.
A cura di Stefania Rocco

Loredana Errore, cantante di Amici che è sopravvissuta a un drammatico incidente automobilistico, sta pian piano riprendendo la sua vita. Ex rivale storica di Emma Marrone, non è riuscita a eguagliare il successo della prima ma continua a muovere i suoi passi nel mondo della musica. Nella sua vita, però, ha dovuto far fronte a una serie di prove terribili: l’abbandono da parte dei suoi genitori naturali quando era ancora una neonata e l’incidente nel quale ha rischiato di perdere la vita. Intervistata dal settimanale Nuovo, la giovane racconta che dopo lo schianto ha rischiato di rimanere paralizzata. Sarebbero stati proprio i medici a informarla rispetto al rischio concreto di non potersi più muovere:

Quando sono arrivata in ospedale, i medici mi avevano diagnosticato una paralisi del 95% del corpo, il 5% restante riguardava collo e testa. Ridevo, ero sotto shock, ma mi ripetevo: ‘Ce la farò’. Ho avuto momenti di sconforto quando ho pensato di dover annullare la mia carriera. Non avrei mai abbandonato il canto come passione, ma ho messo in dubbio il fatto di poter continuare a lavorare. La musica per me è una vocazione, non un’imposizione: i fan che hanno creduto in me mi hanno dato la forza per ricominciare. Quest’esperienza influenzerà la mia musica in senso positivo, per me questo ritorno in scena è un inno alla gioia.

La Errore rimane ancorata alla sua carriera e a breve tornerà a esibirsi di fronte ai suoi fan con il tour “Ricomincio da qui”, una vera e propria ripartenza arrivata al termine del periodo più buio della sua vita:

Ero in Sicilia e il giorno dopo avevo un concerto. Era scoppiato un fortissimo temporale, stavo guidando e, dopo una curva, ho visto un’altra macchina venire in senso opposto al mio. Per evitare lo schianto, ho sterzato violentemente e mi sono trovata capovolta su un marciapiede. In quel momento mi sono accorta di essere paralizzata e ho sentito il bisogno di rivolgermi a Dio: da Lui mi sento amata sin da quando ero bambina, dall’inizio della mia adozione che mi ha segnato per la vita: ho grande riconoscenza verso di Lui.

È stata la fede a salvarla, più che la vicinanza a quelli che credeva essere amici e mentori. Qualche tempo fa, dichiarò di non aver ricevuto alcuna telefonata da parte di Maria De Filippi e Biagio Antonacci (che per lei scrisse il singolo “Ragazza occhi cielo”) dopo l’incidente, ma l’artista nega di averli biasimati per questo: “Io ho semplicemente detto che ‘alcuni’ non si sono fatti sentire. Questo non vuol dire che siano persone cattive o insensibili. Quando accadono eventi così straordinari entra in gioco anche la paura. Ricordo che la De Filippi in tv mi ha salutato e si è rammaricata di quanto mi era accaduto”.

Loredana Errore:
Loredana Errore: "Sono protagonista tanto quanto Emma, ma ognuna per la sua strada"
Loredana Lecciso lascia la tv: “Sono tornata a essere una giornalista”
Loredana Lecciso lascia la tv: “Sono tornata a essere una giornalista”
Loredana Errore:
Loredana Errore: "Nessuna chiamata dalla De Filippi dopo l'incidente"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni