Loredana Lecciso, intervistata da Il Giornale, ha affrontato una questione spinosa, comune a tutti i personaggi famosi: gli hater. La ex di Al Bano ha riferito in una recente intervista di avere numerosi commenti negativi e di essere bersaglio insieme a sua figlia Jasmine. È purtroppo tristemente noto il fenomeno dei "leoni da tastiera" che sfogano ciclicamente la loro rabbia attraverso gli smartphone con i commenti negativi sui social.

Le parole di Loredana Lecciso

Nonostante tutto, Loredana Lecciso ha dichiarato di sentirsi in colpa quando prova a rispondere a tono ai commenti negativi, perché "per queste persone provo una certa tenerezza". Ma Loredana e sua figlia Jasmine sono comunque un obiettivo fisso dei "leoni".

Mi fanno tenerezza. Sarò controcorrente ma io sono convinta, non ce l’ho con gli hater, me ne dispiaccio, mi fanno tenerezza. Io non mi sognerei mai, per come sono stata educata e per quello che mi hanno insegnato i miei genitori, di rispondere male a qualcuno. E' quasi impossibile trovare una mia risposta rabbiosa nei confronti degli hater. Rispondergli mi dispiacerebbe, già si palesa uno stato d’animo non felice, inquieto, quindi sarebbe inutile. […] Succede a me e succede a mia figlia Jasmine. Non per giustificare ma tendo sempre a trovare la motivazione del disagio dietro questi messaggi. Mi piacciono molto le risposte ironiche, mai aggressive. Mi è capitato di leggere dei commenti non proprio positivi rivolti a mia figlia Jasmine e ho apprezzato il suo modo di fare e rispondere con ironia. Farlo con simpatia a un’offesa mi piace, stemperare il malcontento altrui è costruttivo.

La vita privata di Loredana Lecciso

Come è noto, con Al Bano non c'è più l'amore ma resta un comune e reciproco sentimento di vicinanza e di affetto. Il suo stato d'animo è fatto di momenti sereni in questo momento.

Sono consapevole che ho tre figli, tante responsabilità, impegni con loro, con il lavoro, con me stessa. Vivo con più consapevolezza: sono in una fase della vita dove sogno di meno ma sono più pratica, più pragmatica. Ho acquisito la forza della serenità, una cosa che da giovane non puoi possedere. Prima c’erano le salite pazzesche e le discese tremende, ora no.