26 Aprile 2015
15:11

Lucarelli a Della Gherardesca: “Parli di misoginia ma difendi chi mi insulta, troglodita”

Costantino Della Gherardesca, in un commento su Facebook riguardo alla querelle tra la Lucarelli e il politico della Lega Nord che l’ha insultata pesantemente per il suo post sui migranti, sembra difendere le posizioni di quest’ultimo e criticare la collega. Selvaggia replica: “Fai discorsi su pregiudizi e omofobia e poi difendi il leghista che mi ha datto della putt**na, con un commento degno del peggior maschio troglodita”.
A cura di Valeria Morini

Continuano le polemiche intorno a Selvaggia Lucarelli dopo il suo post su Facebook in difesa dei migranti in arrivo sulle coste italiane. Qualche giorno fa, aveva fatto molto discutere il commento altamente offensivo ("Zitta putt**a") del politico leghista Giuseppe Grasselli, aspirante sindaco di Canossa (Reggio Emilia), cui la stessa Lucarelli aveva riposto in diretta chiamandolo al telefono nel corso della trasmissione radiofonica "Stanza Selvaggia". Se Grasselli ha dovuto scusarsi formalmente, non sembra essere l'unica persona critica nei confronti dell'opinionista, come testimonia la stessa Lucarelli dal suo profilo social.

Attenzione perché l'aspirante sindaco leghista che mi ha dato della puttana ha trovato chi lo difende: Costantino della Gherardesca. E con un commento degno del peggior maschio troglodita, il cui senso è "Ti vesti da putt**a, se ti dicono puttana io non mi indigno".

Il suddetto commento di Costantino della Gherardesca è arrivato in calce a un post su Facebook di Diego Passoni, intervenuto a difendere la Lucarelli:

La questione e' questa: uno puo' pensarla come vuole rispetto alla ragazza qui sotto, e non entro nel merito delle sue scelte, passate e presenti, né sulla qualità del suo lavoro. io difendo il diritto di esprimersi come crede, senza che l'UNICO argomento contro a quel che dice o fa sia il fatto che è una donna, che si veste come si veste, e che sia sessualmente attraente – non per me per ovvie ragioni. perché nessuno arrivi a dire zitto frocio, o zitto ebreo , o zitto negro, cominciamo a PUNIRE platealemente chiunque, non avendo argomenti, siccome ha a che fare con una donna, le dà della puttana. l'imbecille in questione, a ‘sto giro, è tal Giuseppe Grasselli

Sotto al post, ecco le parole di Della Gherardesca (rilasciato con un vecchio profilo personale, anziché quello ufficiale):

Se vedo un uomo vestito come Daniele Interrante non è che mi sento di rispettarlo tantissimo. Se vedo un uomo a torso nudo ricoperto di olio non penso "guarda com'é libero, poverino". Se poi Daniele Interrante attacca un politico minore di opposizione che gli dice "marchetta", non saprei quanto urlare alla discriminazione ed ingiustizia. Proprio di istinto non mi verrebbe di farlo.

Ed ecco la replica della Lucarelli, allo stesso post:

Devo dire che il commento di Costantino della Gherardesca è proprio illuminante. Bene.

Sul suo profilo, l'opinionista ha poi pubblicato uno screenshot del commento di Costantino e attaccato duramente il collega. Ancora una volta, Selvaggia non le manda a dire.

Attenzione perché l'aspirante sindaco leghista che mi ha dato della puttana ha trovato chi lo difende: Costantino della Gherardesca. E con un commento degno del peggior maschio troglodita, il cui senso è "Ti vesti da puttana, se ti dicono puttana io non mi indigno". (che poi poverino, gli basta davvero poco per pensare "ti vesti da puttana") . Bello vedere come Costantino, la cui intelligenza è evidentemente sopravvalutata, rilasci interviste così intrise di bei discorsetti su pregiudizi, omofobia, misoginia e poi si scomodi per difendere un leghista che dà della puttana a una donna e la cui posizione sugli omosessuali e' facilmente immaginabile. Davvero illuminante.
(commento sulla bacheca di Diego Passoni dal vecchio profilo personale di Costantino, che ne ha un altro ufficiale )

Iva Zanicchi insulta Selvaggia Lucarelli a Ballando con le Stelle:
Iva Zanicchi insulta Selvaggia Lucarelli a Ballando con le Stelle: "Tro*a"
Alberto Matano sull'insulto di Iva Zanicchi a Lucarelli:
Alberto Matano sull'insulto di Iva Zanicchi a Lucarelli: "Non ce ne siamo accorti"
Samuel Peron sull'insulto di Iva Zanicchi:
Samuel Peron sull'insulto di Iva Zanicchi: "Le è scappato, ho riso perché avevo capito altro"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni