Lucia Bramieri fa sapere di non avere mai visto le puntate di Uomini e Donne che resero celebre Gianluca Mastelli, suo attuale compagno. Intervistata dal settimanale Spy, la donna fa sapere di avere già immaginato da sola che l’uomo potrebbe essere interessato alla sua popolarità, invece che alla persona. Per il momento, tuttavia, non avrebbe motivi per dubitare di lui:

Quelle puntate di Uomini e Donne non le ho seguite, quindi non posso giudicare il suo operato. È ovvio che ho pensato che potesse un po’ avvalersi della mia notorietà, non pensi che sia così ingenua! Questo potrebbe capitarmi con chiunque. L’ho messo nel conto ma, a 57 anni, non sono disposta a farmi prendere in giro da nessuno. Non ho detto che Gianluca Mastelli è l’uomo della mia vita, non lo posso ancora sapere. Voglio conoscerlo e l’ho avvertito che, così com’è entrato nella mia vita, in un minuto o in un secondo potrebbe uscirne se non dovesse comportarsi bene. Quello che vedo ora mi piace. So, di non avere un carattere facile, staremo a vedere!

La differenza d’età

Legata a un uomo più giovane, la Bramieri pare compiaciuta. Sostiene che presto si sottoporrà a un trattamento estetico volto a regalarle qualche anno, pur smentendo che la sua decisione c’entri con il fatto di avere un fidanzato più giovane: “Come se frequentassi un delinquente, ma sto solo conoscendo un uomo di quasi 48 anni! Mi sono accorta subito che non era uscito da un convento. E le dirò di più: vedrà che scompiglio fra qualche settimana, quando mi sottoporrò ad un lifting per dare nuova freschezza al mio aspetto! Che non si dica che lo sto facendo perché frequento un uomo più giovane, era già in programma da tempo! Ogni giorno sui social mi scrivono donne che mi dicono di aver avuto una relazione con lui nel passato. A me non importa nulla, non è un mio problema quello che ha fatto prima di conoscermi. Anzi. Ma ora basta! Io valuto Gianluca per come si comporta con me, adesso”.

Il primo incontro con Mastelli

La donna ricorda infine il primo incontro con Mastelli, avvenuto anni dopo quella sfuriata in tv che lo rese famoso: “È un uomo esuberante, ma io lo sono di più. La mia arma vincente è stata l’intelligenza. In passato probabilmente ha frequentato donne più giovani e belle di me ma, forse, non gli è bastato. Ci siamo incontrati a novembre, eravamo entrambi giudici in un concorso di bellezza, lì è avvenuta la nostra conoscenza. Mi è piaciuto subito, è un bell’uomo, un po’ sopra le righe e avevo capito che era rimasto incuriosito dalla mia persona. Ha cominciato a scrivermi per invitarmi a cena e io ho sempre sviato. A seguito della sua insistenza, ho accettato il suo invito e abbiamo trascorso una piacevolissima serata. Da quel giorno abbiamo iniziato a frequentarci con molta calma, secondo i miei tempi. Ora ci vediamo durante i fine settimana – lui abita a Bologna – cercando di capire cosa ci riserva il futuro. E’ un uomo divertente, insieme ridiamo molto e io ne avevo bisogno”.