Dopo le parole di Rocco Siffredi, che hanno di fatto anticipato la notizia, arriva la diretta interessata Malena a chiarire la sua posizione dopo le voci incontrollate diffuse nei giorni scorsi circa il fatto di aver lavorato con Nacho Vidal. Come è noto, l'attore porno spagnolo è stato trovato positivo al virus dell'Hiv, ma l'attrice nostrana ha recitato con lui molto prima che questi risultasse positivo e, nonostante tutto, la stessa attrice ripete ciclicamente i test e non ha avuto alcun tipo di problema.

Le parole di Malena

Intervistata da "La Zanzara", Malena ha spiegato di sentirsi assolutamente tranquilla per quanto riguarda le sue condizioni di salute. Del resto, il suo mentore Rocco Siffredi aveva già fugato ogni possibile dubbio spiegando alla stessa trasmissione: "Si è rifatta dieci test da quando ha recitato con lui fino a oggi". Queste le parole di Malena:

Non mi sento in pericolo, ho recitato con lui a maggio 2018 quindi sono passati diversi mesi: faccio i test ogni 20 giorni come tutti, l’ultimo l’ho fatto il 18 gennaio, mi sento a posto sulla questione. È un attore fantastico, fare sesso con lui è faticoso, ha grandi dimensioni. Quando ho girato la scena con lui ho portato una coppia di amici a vedere il set e sono rimasti impressionati dalla sua personalità: è uno della vecchia scuola, come lui non ce ne saranno più.

Nacho Vidal, la produzione dei porno si ferma

Nacho Vidal, il Rocco Siffredi spagnolo, ha contratto l’Hiv e, stando a quanto riportato dai media spagnoli, la notizia avrebbe bloccato quasi l’intera produzione a luci rosse d’Europa. Si tratta di una comprensibile battuta d'arresto perché solo nell’ultimo mese l’attore avrebbe girato con numerose attrici. L'attore non ha rilasciato alcun comunicato ufficiale sull'argomento, ma Rocco Siffredi ieri ha rivelato di aver ricevuto da lui una telefonata: "Mi ha chiamato ieri mattina Nacho dopo aver fatto il test e mi ha detto: ‘Rocco, sono fottuto, l’ho preso'. Per lui sono un riferimento. Quando ha dei problemi sono il primo che chiama. Ma adesso, come cazzo lo aiuto?".