Mara Venier ha confessato di aver passato un periodo molto difficile, quando lo scorso dicembre il marito Nicola Carraro ha dovuto fronteggiare una polmonite. Lo ha svelato in un'intervista a Libero: il compagno di vita della conduttrice ha problemi di salute che lo portano a vivere per molti mesi l'anno nel clima caldo dei Caraibi, eppure si è comunque ammalato in modo decisamente serio.

Ha avuto una polmonite molto grave a dicembre. Era a Santo Domingo. Ha cominciato con febbre, poi è andato all’ospedale. Il professore del Gemelli ha visto la lastra, ha detto che era grave. Facevo Domenica In ed ero distrutta. Ma lui ce l’ha fatta, l’ha superata.

Mara si chiede se fosse Covid, la quarantena con Carraro

Ovviamente, la Venier si è chiesta se si sia trattato di Covid-19, pur non avendo ancora nessuna certezza: "Non è che ha avuto il coronavirus?". Diversi studi hanno affermato infatti che la malattia fosse in circolazione ben prima dell'allarme generale dato in Italia a fine febbraio. Già in passato zia Mara aveva parlato dei problemi ai polmoni di Carraro. Proprio per questo motivo, e a maggior ragione dopo il recente episodio, la coppia ha adottato regole di quarantena molto rigide con distanziamento sociale e camere da letto separate, dal momento che la conduttrice continua a uscire per motivi di lavoro.

Il dubbio di fermare Domenica In per la pandemia

Allo scoppio della pandemia, la presentatrice ha peraltro valutato concretamente la possibilità di stoppare la messa in onda di Domenica In, soprattutto l'ospitata di Pierpaolo Sileri, poi risultato positivo: "Mi sono molto spaventata… Ho pensato sinceramente di fermarmi". Poi, però, ha parlato con l'amministratore delegato Rai Fabrizio Salini e il direttore di Rai1 Stefano Coletta: "Mi hanno dato la forza di tornare. Ero molto spaventata per me, faccio parte dell’età a rischio", ha spiegato la Venier, che il 20 ottobre festeggerà i 70 anni. Domenica In, alla fine, non si è fermata e ha continuato a portare un po' di leggerezza al pubblico italiano, in un momento così delicato. Anzi, Rai1 ha deciso di prorogare la messa in onda: vedremo lo show domenicale fino al 28 giugno, come annunciato ieri in diretta.