167 CONDIVISIONI
28 Maggio 2021
10:12

Maria Laura De Vitis a Fanpage: “Fabrizio Corona voleva accusassi Brosio per fare più puntate in tv”

Oltre 40 anni di differenza e una storia d’amore raccontata a puntate in tv. È quella tra Maria Laura De Vitis e Paolo Brosio, da anni volto noto della televisione. Fanpage.it ha raggiunto la modella accusata di avere lucrato sulla relazione con Brosio, terminata a poche settimane dalla fine dell’attuale palinsesto televisivo. Racconta i consigli ricevuti da Fabrizio Corona, che il mondo dello spettacolo lo conosce perfettamente: “Voleva accusassi Brosio per poter fare più puntate in tv”.
A cura di Stefania Rocco
167 CONDIVISIONI

Oltre 40 anni di differenza e una storia d’amore raccontata a puntate in televisione. È quella tra Maria Laura De Vitis e Paolo Brosio, giornalista ed ex volto del Grande Fratello Vip, da anni volto noto della televisione. La relazione con Maria Laura è esplosa proprio nel periodo del GF, in un momento di massima esposizione per Brosio. Poi le voci sui tradimenti, le puntate dei talk show allestite perché i due raccontassero tutto della loro storia. E le accuse, arrivate soprattutto a Maria Laura, di avere sfruttato la relazione con il giornalista per diventare famosa.

Fanpage.it ha raggiunto la modella quando l’amore vissuto pubblicamente è terminato, curiosamente a poche settimane dall'approssimarsi della fine dell’attuale palinsesto televisivo. Dietro quel legame un singolare incontro con Fabrizio Corona e un personaggio, Diego Granese, pubblicizzato dall’Atena Agency, agenzia di spettacolo che all’ex re dei paparazzi è vicina.

La relazione con Brosio, l'arrivo in tv, gli insulti sui social. Che periodo è questo?

Non mi aspettavo questo riscontro mediatico. Ho conosciuto Paolo Brosio in un modo molto tranquillo e abbiamo passato l’estate insieme. Quando è entrato nella Casa del GF Vip non mi aspettavo di essere tirata dentro tutto questo. Fare tv mi piace ma avrei preferito farla non come “fidanzata di”. Adesso punto a una mia carriera indipendente ma non ho mai voluto sfruttare Paolo. Semplicemente, non mi aspettavo quello che è accaduto. C’è stato del bello e del brutto. Il bello: sono andata in tv, adesso il mio volto è più conosciuto e ne sono uscita bene. Il brutto: avere dovuto fare i conti con gli hater. Con Paolo li abbiamo denunciati.

In che mese hai conosciuto Paolo Brosio?

Agosto 2020, intorno al 20. Eravamo in uno stabilimento balneare a Forte dei marmi. Ci ha presentati un amico comune e io mi sono proposta di aiutarlo a organizzare l’evento benefico a cui stava lavorando.

Maria Laura De Vitis e Paolo Brosio
Maria Laura De Vitis e Paolo Brosio

Il 20 agosto si sapeva già che Brosio sarebbe entrato nella Casa del GF.

Io l’ho saputo 2 settimane dopo che conoscevo Paolo.

Quindi a settembre?

Esatto, quando doveva entrare.

E il primo bacio quando c’è stato?

Sempre ad agosto, sarà stato il 26.

Quindi il 20 lo hai conosciuto e il 26 c’è stato il primo bacio. I primi articoli web che confermano il suo ingresso al GF risalgono al 16 agosto.

Non l’ho cercato su Google. Mi ricordo che quando me lo hanno presentato non lo sapevo, me lo ha detto lui in seguito in maniera molto discreta, chiedendomi di non dirlo a nessuno.

Ma te l’ha detto mentre stavate già insieme?

Ci siamo messi insieme dopo. Lui esprimeva la volontà di continuare a conoscermi ma gli dispiaceva perché di lì a poco sarebbe dovuto entrare nella Casa.

Quindi te l’ha detto tra il 20 e il 26 agosto, data in cui vi siete messi insieme?

Non ricordo bene, intorno al 26.

Dici che tra le cose belle della tua storia con Brosio c’è stato il fatto di essere andata in tv. Quando sei apparsa per la prima volta a Non è la D'Urso hai invece detto che la popolarità non ti interessava. Perché questa contraddizione?

Forse intendevo che non mi interessava fare in tv in quel modo, parlando della mia vita privata. Che mi sarebbe piaciuto fare tv l’ho sempre detto. Non mi piace dover rendere conto di ciò che faccio a casa mia.

E allora perché hai accettato una decina di inviti per parlare della tua vita privata in tv?

Perché una volta avere reso pubblica la relazione, ho continuato su quel filone per rendere conto al pubblico di quello che stava succedendo. Chiaro che non mi faceva schifo andare in televisione. È stato come un vortice che mi aveva inghiottita ed eravamo in due, mi sentivo spalleggiata da Paolo.

Come conosci Fabrizio Corona?

Ci siamo incontrati due volte mentre Paolo era nella Casa. Avevamo degli amici in comune che mi hanno proposto di portarmi da Fabrizio e io, anche ingenuamente, ho accettato. L’ho visto due volte prima di andare per la prima volta in tv, tra il 3 e il 7 novembre. L’8 ero per la prima volta a Live – Non è la D’Urso.

Perché questi amici comuni avrebbero dovuto proporti di incontrarlo?

Oggi credo sia stato Fabrizio a chiedere loro di portarmi da lui. Me lo avevano proposto spiegandomi che mi avrebbe dato due dritte.

Dritte per fare che cosa?

Per fare televisione, mi dicevano. Che era quello che volevo e per curiosità sono andata a conoscerlo. Molto ingenuamente, dico oggi, perché c’era un piano molto chiaro sotto che non avevo colto. L’ho incontrato a Milano a casa sua. Mi disse che vedeva in me un grande potenziale, che avrebbe avuto un progetto per farmi fare tv.

Che tipo di progetto?

Non entro nei dettagli. Mi ha fatto un piano con quello che avrei dovuto fare, secondo lui, in televisione. Poi mi ha dato dei consigli sulla relazione con Paolo che non ho ascoltato.

Quali?

Non mi va di ripetere, ma non ero d’accordo.

Corona ha dichiarato che è stato lui a spingerti ad andare in tv a raccontare la vostra storia per poterne ottenere un ritorno in popolarità. Perché, secondo lui, tu avresti voluto raccontare che con Brosio eravate solo amici.

È vero che avevo lo stesso agente di Paolo (Brosio, ndr) e seguivo quello che mi diceva l’agente perché era conforme alla realtà, e cioè che Paolo e io ci volevamo bene. Fabrizio (Corona, ndr) mi aveva suggerito una versione diversa dalla realtà che non avrei mai dato in tv. Non è vero che Brosio mi pregava e che mi chiedeva di far finta di essere solo un’amica perché potesse mantenere il suo profilo da religioso. Fabrizio mi ha consigliato di dire così ma quando sono andata dalla D’Urso ho raccontato la verità, non la sua versione. Il suo filone era mettere in cattiva luce Paolo e passare io per la poco di buono che si faceva usare fisicamente da un uomo più grande per andare in tv. Cosa che avrebbe fatto passare male sia Paolo che me.

Fabrizio Corona
Fabrizio Corona

E non hai fatto presente che non ne avresti ricavato alcun vantaggio a uscirne così?

Sì, tant'è vero che ci lasciammo con lui che mi diceva ‘Non mi deludere, sai quello che devi fare’. Gli risposi di non accendere nemmeno la tv perché lo avrei deluso. Secondo lui, ne avrei tratto vantaggio perché avrei fatto un sacco di ospitate dalla D’Urso.

Diego Granese, l'uomo che ha raccontato dalla D'Urso che con lui avresti tradito Brosio, è apparso più volte sul profilo Instagram di Atena, agenzia vicina a Fabrizio Corona. Anche i video delle sue partecipazioni a Live compaiono sul profilo Instagram dell’agenzia. Come spieghi questo intreccio?

Tutto torna. Quando non ho seguito le loro linee guida, hanno voluto inserire in questa storia televisiva un loro personaggio. Diego aveva assistito ai miei incontri con Fabrizio. Di quella paparazzata sul nostro finto bacio non sapevo nulla, non volevo fare uno scoop in più. Avevo solo accettato un suo passaggio a casa e loro, Diego e Fabrizio, si saranno messi d’accordo con un paparazzo. Sono stata incastrata, volevano mandare in tv un loro talent sfruttando me.

Il video della partecipazione di Diego Granese, Maria Laura De Vitis e Paolo Brosio a Live – Non è la D’Urso compare tra i post di Atena Agency, agenzia vicina a Fabrizio Corona.
Il video della partecipazione di Diego Granese, Maria Laura De Vitis e Paolo Brosio a Live – Non è la D’Urso compare tra i post di Atena Agency, agenzia vicina a Fabrizio Corona.

Una domanda volgare: hai ricevuto un compenso per le ospitate tv sulla tua storia con Brosio?

Certo, chiunque va in televisione dalla D’Urso viene pagato. Andare in televisione è un lavoro.

Hai più sentito Paolo Brosio?

La settimana scorsa. Ci siamo lasciati in ottimi rapporti.

A margine di tutta questa storia, ti sei sentita manipolata?

Solo all’inizio. Ero confusa e non sapevo quale versione dare per tutelarmi. Potevo negare e raccontare che con Brosio eravamo solo amici, magari per poterne uscire bene dato che non sarei risultata fidanzata con un uomo più grande.

Te l’aveva chiesto Paolo Brosio di restare vaga?

Di restare sul vago sì. Eravamo d’accordo di andarci piano. Poi c’era la versione che accusava Brosio e indirettamente anche me. Alla fine, ho deciso di dire la verità.

167 CONDIVISIONI
Paolo Brosio e Maria Laura De Vitis si sono lasciati: "Scelta di comune accordo"
Paolo Brosio e Maria Laura De Vitis si sono lasciati: "Scelta di comune accordo"
Paolo Brosio sulla rottura con Maria Laura De Vitis: "Dio è di nuovo al primo posto per me"
Paolo Brosio sulla rottura con Maria Laura De Vitis: "Dio è di nuovo al primo posto per me"
Marialaura De Vitis risponde a chi l'accusa di aver sfruttato Paolo Brosio per soldi
Marialaura De Vitis risponde a chi l'accusa di aver sfruttato Paolo Brosio per soldi
L'oro di Jacobs fa il boom di ascolti, quasi 7 milioni davanti alla Tv
tv
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni