1.020 CONDIVISIONI
25 Marzo 2013
16:05

Mauro Marin dopo il Gf è in crisi: “Vendo la mia pagina Facebook”

L’ex vincitore del Grande Fratello 10 mette in vendita la sua pagina Facebook, per guadagnarne almeno 100mila euro. Una misura anti-crisi necessaria, perché a tre anni dalla vittoria televisiva i guadagni non sono più gli stessi.
A cura di Laura Balbi
1.020 CONDIVISIONI
mauro marin mette in vendita la pagina facebook

In tempi di crisi tutto è in vendita, e se c'è la popolarità che aiuta tanto meglio per gli affari. Lo sa bene Mauro Marin, ex vincitore del Grande Fratello 10 non ha avrà accettato il sesso in cambio di 2000 euro, ma ha ideato una singolare misura anti-crisi: mettere in vendita la sua pagina Facebook. La vendita inizia proprio da li, sul suo profilo campeggia un'immagine con la scritta "Time to sale". Mauro ha pensato di mettere in vendita la sua pagina fan che conta ben 376mila "mi piace", e potrebbe servire per attività social a scopo di lucro. Mauro diffonde la notizia in pochi giorni proprio sulla pagina, e aspetta contatti da parte di potenziali acquirenti. Intanto spiega: "Chi acquista il mio patrimonio ci potrà fare poi quello che vuole."

Gestire una pagina con così tanti utenti necessita di tempo e fatica, e Mauro Marin da buon commerciante stabilisce un prezzo di partenza di 100mila euro. L'apprezzamento dei fan finirà ad essere rivolto a un'altro personaggio, o magari azienda chissà, pur rimanendo sulla stessa pagina. A Marin non mancherà la sua pagina attuale, e fa sapere "ne faccio subito un altro". Nella dinamicità del web non sarà certo un problema.

1.020 CONDIVISIONI
L'ex tronista Marco Pavanello e l'ex del GF Mauro Marin:
L'ex tronista Marco Pavanello e l'ex del GF Mauro Marin: "Siamo stati aggrediti da un uomo"
Mauro Marin vittima de Le Iene finisce in ospedale
Mauro Marin vittima de Le Iene finisce in ospedale
Sara Tommasi scompare da Facebook, la sua pagina è stata censurata?
Sara Tommasi scompare da Facebook, la sua pagina è stata censurata?
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni