18 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Megan Gale è mamma: “La bimba è nata una settimana fa, dobbiamo ancora darle un nome”

L’icona australiana, celebre in Italia per una serie di spot anni 90, saluta l’arrivo della sua seconda figlia avuta dallo sportivo Shaun Hampson.
A cura di Valeria Morini
18 CONDIVISIONI
Immagine

Megan Gale è diventata mamma per la seconda volta. La modella e attrice 42enne, che fu indimenticata protagonista di una serie di spot in Italia, ha partorito lo scorso 27 settembre, ma l'annuncio è arrivato solo ieri da una foto pubblicata su Instagram: lei e il compagno, il giocatore di football Shaun Hampson, hanno accolto una bella bambina. Curiosamente, la coppia non ha ancora scelto il nome della piccola.

L'annuncio di Megan Gale

Nel post, vediamo la Gale, che lo scorso aprile annunciò di essere incinta, in ospedale con la bimba in braccio. L'icona australiana è già mamma del primogenito River Alan Thomas, nato a maggio 2014. Megan è legata a Hampson, più giovane di lei di 13 anni, dal 2011. Ecco il suo annuncio:

Difficile dire che sia già passata una settimana da quando abbiamo dato il benvenuto al mondo e nelle nostre vite alla nostra preziosa bambina. Questa foto è stata scattata esattamente una settimana fa mentre la stavo coccolando per la prima volta. Dobbiamo ancora darle un nome ma ci siamo quasi.

La gioia dopo l'aborto nel 2016

La seconda maternità è stata una gioia immensa per Megan Gale, reduce da un triste episodio. Nel 2016, la modella è stata infatti vittima di un aborto spontaneo, che sembrava aver infranto le speranze di una seconda gravidanza. Dopo aver perso il bambino all'ottava settimana, dichiarò pubblicamente "Mi sono sentita immediatamente in colpa, mi dicevo ‘Cosa ho fatto?'". Quel dolore appartiene ormai al passato e la bella australiana è oggi più felice che mai.

Megan Gale dagli spot a Mad: Max

Nativa di Perth, modella dal 1994, Megan ha conosciuto una gigantesca popolarità in Italia, dov'è stata testimonial di Omnitel/Vodafone in una serie di spot pubblicitari dal 1999 al 2006 (e poi ancora nel 2008). La fama nello Stivale le ha permesso di approdare in una serie di commedie  ("Vacanze di Natale 2000", "Body Guards – Guardie del corpo", "Stregati dalla luna") e al prestigioso palco del Festival di Sanremo, condotto nel 2001 con Raffaella Carrà. Poi, sfumata la grande occasione di interpretare Wonder Woman, è un po' sparita, ma l'abbiamo ritrovata con piacere in un piccolo ruolo nel cult movie "Mad Max: Fury Road".

18 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views