UPDATE: Il royal baby è nato. Si tratta di un maschietto, come ha annunciato Buckingham Palace.

L'attesa per l'arrivo del royal baby è quasi finita. Il figlio (o la figlia) di Harry d'Inghilterra e Meghan Markle sta per finalmente per nascere. Come riferisce il Daily Mail, che cita fonti ufficiali, la duchessa di Sussex è in ospedale e per lei è iniziato ufficialmente il travaglio. La dichiarazione conferma che Harry è al suo fianco della futura mamma e che il bebè è in arrivo, con una settimana di ritardo. "La duchessa è entrata in travaglio nelle prime ore di questa mattina", annuncia il profilo Twitter ufficiale della coppia, "The Duke and Duchess of Sussex".

Ignoto il sesso del royal baby

Harry e Meghan hanno deciso di fare le cose alla "vecchia maniera": la coppia non sa ancora, infatti, se il nascituro sarà un maschietto o una femminuccia. Lo scopriranno solo alla nascita, ovviamente attesissima dai sudditi del Regno Unito. La Markle è stata portata in ospedale oggi, 6 maggio, nelle prime ore della mattina. La madre di Meghan, Doria Ragland, è già volata da tempo dagli Stati Uniti alla Gran Bretagna per stare vicina alla figlia in occasione del suo primo parto. Il royal baby sarà l'ottavo pronipote della regina, nonché il settimo nella linea di successione al trono, dopo Carlo, William, Harry e i giovani principini George, Charlotte e Louis.

Il gossip su un trasferimento in California

La notizia della gravidanza arrivò il 15 ottobre 2018, soltanto a pochi mesi dalle nozze che sono state celebrate il 19 maggio dello stesso anno. Pare che Meghan, legata alle sue origini, stia cercando una bambinaia americana per curare il bebè. Appare decisamente meno probabile lo scoop che sta impazzando negli ultimi giorni, secondo cui la Markle vorrebbe addirittura trasferirsi a vivere in Califnornia. Al momento, sembra davvero difficile pensare che Harry rinuncerà ai suoi impegni ufficiali e che la Regina Elisabetta sarà loro il permesso di vivere nella lontana America.