Michael Douglas è diventato nonno, per la seconda volta. L'attore due volte premio Oscar, che ad inizio anni ho perso il padre Kirk Douglas morto a 103 anni, ha accolto con entusiasmo il nuovo arrivato in famiglia. Il piccolo, Ryder T. Douglas, è il secondo bambino nato dal figlio Cameron Douglas e la storica fidanzata Viviane Thibes. "Quando la famiglia si allarga siamo sempre entusiasti", aveva detto l'attore 76enne in una recente intervista a People. E su Instagram ha condiviso orgoglioso  il quadretto di famiglia, con i migliori auguri per i neo genitori bis: "Congratulazioni a Cameron e Viviane! E benvenuto al mondo Ryder T. Douglas!".

La famiglia di Michael Douglas

Nel 1977 Michael Douglas ha sposato la produttrice americana Diandra Luker, dalla quale è nato il primo figlio Cameron, il 13 dicembre 1978. La coppia ha divorziato nel 2000 a seguito dei presunti tradimenti dell'attore, costretto a pagare alla moglie 45 milioni di dollari. Lo stesso anno ha sposato Catherine Zeta Jones e dal loro amore sono nati due gigli, Michael nel 2000 e Carys Zeta, nel 2003. Michael Douglas è diventato nonno per la prima volta nel 2017, quando è nata la piccola Lua, prima figlia di Cameron e Viviane Thibes, che ha compiuto tre anni pochi giorni prima della nascita del suo fratellino.

Cameron Douglas in carcere 7 anni per spaccio di droga

Nel 2016 Cameron Douglas, oggi 42 anni, è stato scarcerato dopo aver scontato una condanna a sette anni di reclusione per spaccio di droga e possesso di eroina. Lui stesso, nel 2012, aveva confessato lo spaccio di droga mentre si trovava recluso nel carcere di Loretto in Pennsylvania. Nel corso della sua ultima reclusione Cameron ha trascorso due anni in isolamento al Maryland's Cumberland Federal Corrections Institute. Cameron ha lasciato il carcere ma dovrà scontare la parte restante della sua pena all’interno di una casa di accoglienza a Brooklyn, New York.