2.796 CONDIVISIONI
4 Luglio 2021
20:14

Michelle Hunziker piange la morte della cagnolina Lilly: “Ho il cuore spezzato”

Michelle Hunziker ha il cuore a pezzi per la morte di Lilly, uno dei due barboncini che da anni erano al suo fianco. La conduttrice non ha specificato i motivi dell’improvvisa scomparsa della cagnolina, ma ha mostrato sui social tutto il dolore per la sua scomparsa: “Ho sempre pensato in questi anni che non fosse possibile una vita senza di lei. Lilly era la mia amica. Amore puro, perpetuo e incondizionato”. Al suo fianco restano il barboncino Leone e Odino, il cucciolo di levriero ultimo arrivato in famiglia.
A cura di Giulia Turco
2.796 CONDIVISIONI

È morta Lilly, il barboncino di Michelle Hunkizer che era al suo fianco da quasi dieci anni. Per la conduttrice e Tomaso Trussardi Lilly era parte della famiglia e viveva insieme loro nella casa di Bergamo. Di recente oltre a Lilly e a Leone, altro cucciolo a quattro zampe, si era unito anche Odino, un piccolo levriero che la famiglia Trussardi aveva deciso di accogliere e di chiamare così "perché era l'unico della cucciolata con un codino storto". Il dolore di Michelle si unisce a quello della figlia Aurora Ramazzotti che su Instagram ha pubblicato uno scatto in ricordo della cagnolina scomparsa: "Ciao Lillina, mi manchi già da morire".

La dedica di Michelle Hunziker per Lilly

I fan della conduttrice le erano affezionati, capitava spesso che si mostrasse via social insieme alla sua Lilly. I motivi della sua morte improvvisa non sono stati comunicati dalla conduttrice, che ha annunciato al suo pubblico il suo dolore per la scomparsa del barboncino. Su Instagram ha pubblicato una foto insieme con una dedica strappalacrime:

Ovunque fossi, qualunque cosa facessi c’era lei…Due occhietti scuri ed espressivi… sempre rivolti verso di me nell’attesa che le dicessi dove andare, cosa fare, a chi abbaiare , di essere presa in braccio per farsi dare un bacino e grattarla dietro quelle tenerissime orecchiette morbide che solo lei aveva…mi ha accompagnato in tante avventure ed era in simbiosi con me. Me la portavo ovunque…Ho sempre pensato in questi anni che non fosse possibile una vita senza di lei. Lilly era la mia amica. Amore puro, perpetuo e incondizionato. Ho il cuore spezzato perché ora non c’è più. Difficile pensare alla casa e alla nostra famiglia senza di lei. Un esserino così piccolo in grado di dare così tanto amore. Ora c’è un vuoto incommensurabile…e tanto dolore che si lenirà solo con il tempo…Sono stati 11 anni meravigliosi insieme a te e ti porterò per sempre nel mio cuore. Ti amo piccolo amore mio.

Michelle Hunziker sogna già un nipotino

Mentre la sua famiglia perde un pezzo importante, Michelle Hunziker non nasconde chefreme già all'idea di accogliere un nipotino. A giugno ha fatto scalpore il video su Instagram pubblicato dalla figlia Aurora, che ritraeva mamma Hunziker in lacrime di gioia. "Perché piangi?", le chiede la figlia. "Mi sono emozionata, perché ho pensato al mio nipotino che correva nel salotto di casa, ho visualizzato la scena", ammette la conduttrice. Il suo sogno di diventare nonna d'altronde potrebbe non essere poi così lontano considerando la figlia maggiore nata dall'amore con Ramazzotti è felicemente fidanzata con Goffredo Cerza. Un legame solido e duraturo nato nel 2017 che non sembra aver subito contraccolpi durante il lockdown, anzi sembra essersi fortificato. Il che fa ben sperare alla conduttrice.

2.796 CONDIVISIONI
Tomaso Trussardi festeggia il compleanno, Michelle Hunziker: "Auguri maritino figo"
Tomaso Trussardi festeggia il compleanno, Michelle Hunziker: "Auguri maritino figo"
Michelle Hunziker: "Italia o Svizzera? Ho il cuore diviso a metà", ecco quale squadra tiferà stasera
Michelle Hunziker: "Italia o Svizzera? Ho il cuore diviso a metà", ecco quale squadra tiferà stasera
Michelle Hunziker nonna in lacrime, Aurora Ramazzotti la prende in giro
Michelle Hunziker nonna in lacrime, Aurora Ramazzotti la prende in giro
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni