Dopo Miss Italia, arriva la controparte maschile. L'8 settembre, a Trani, è stato eletto Mister Italia 2019. A sbaragliare la concorrenza degli altri trenta finalisti è stato Giulio Schifi, 23 anni, imprenditore di Rieti. Lo ha incoronato vincitore del più importante concorso di bellezza per uomini del nostro Paese la presidente di giuria Vladimir Luxuria. Mister Italia è una manifestazione organizzata dalla Claudio Marastoni Communication e la finale si è svolta dopo un lungo percorso di selezione iniziato in primavera.

Chi è Giulio Schifi

Alto 1,87, classe 1996, Giulio Schifi è originario di Contigliano, si occupa di due case di riposo per anziani, è responsabile dell’associazione  Giovani imprenditori di Conflavoro Pmi Rieti e coltiva la passione per il basket. Curiosamente, la sorella Siria ha partecipato a Miss Italia. Dopo il prestigioso premio, Schifi sogna di diventare un attore, ma non è un volto del tutto sconosciuto al mondo dello spettacolo. Nella primavera 2019, infatti, Giulio ha partecipato brevemente al programma di Canale 5 "Uomini e Donne", come corteggiatore dell'allora tronista Giulia Cavaglià. Non è certo una novità il legame tra il concorso di bellezza la trasmissione di Maria De Filippi. I vincitori delle scorse edizioni sono stati Luca Onestini, Paolo Crivellin, Andrew Dal Corso, Mario Ermito, Raffaele Balzo e Gerardo Stanco: tra questi, i primi tre hanno partecipato in veste di tronisti o corteggiatori al dating show Mediaset.

L'amicizia con Alessio Campoli

"Una rosa non ha bisogno di predicare. Si limita a diffondere il proprio profumo. Un grazie a te Maria per avermi fatto vivere un sogno": così scrisse Giulio lo scorso 14 marzo,dicendosi grato nei confronti della De Filippi dopo la breve apparizione a Uomini e Donne. Curiosamente, un altro post prova che Schifi è diventato molto amico di Alessio Campoli, altro ex corteggiatore che ha avuto una brevissima relazione con Angela Nasti. "Le piccole cose e i valori che abbiamo dentro ci hanno legato da subito", ha scritto Giulio di Campoli, "sei una bella persona fuori ma soprattutto dentro amico mio… Solo il carattere distingue i campioni dai quasi campioni".