Nell'agosto scorso una notizia inaspettata, quella della rottura tra Vincent Cassel e Monica Bellucci, dopo 18 anni appassionati di matrimonio. Da quel momento il gossip ha macinato ipotesi non fondate sulla relazione tra i due, ma non sono emerse certezze su eventuali nuove storie. Monica Bellucci ha aspettato che le acque si calmassero, e solo oggi ha rilasciato un'intervista alle pagine di Vanity Fair. Per la prima volta la star del cinema racconta della rottura con il padre delle sue figlie, dicendo:

Il nostro motto è sempre stato: “Oggi ci siamo, domani chissà”. Siamo stati insieme diciotto anni, e con il tipo di vita di noi attori è già un grande risultato. La decisione è maturata insieme. Ci siamo amati sempre nel rispetto della verità dei sentimenti e ci lasciamo con lo stesso rispetto. Questo non è un divorzio di guerra, con chissà quali retroscena da scoprire… L’amore non sparisce, si trasforma. Tante cose possono cambiare ma la nostra famiglia resta intoccabile.

Sentendo parlare la star del cinema sembra proprio che la decisione sia arrivata di comune accordo, come confermano anche gli incontri dopo la rottura, senza drammi da nessuna delle due parti. Monica spiega:

Mi dispiace per i delusi, ma se c’è una caratteristica di questa storia è che noi non abbiamo mai fatto niente per la nostra “immagine di coppia”. Abbiamo sempre e solo fatto quello che sentivamo giusto per noi. Le regole per la felicità in amore buone per tutti non esistono.

Fa sapere di non aver nulla da rimproverarsi "non ci sono né vittime né carnefici", la fine di una relazione arriva, così come il suo inizio. Alla fatidica domanda sul perché si sono lasciati infine replica:

Perché siamo due individui che si stanno evolvendo in direzioni diverse.

Smentisce categoricamente la presunta relazione con un uomo dell'Azerbaigian, né tanto meno come ha vociferato il gossip con Kusturica "Emir è sposato con una donna meravigliosa", dice. La Bellucci è finalmente single:

Per la prima volta in vita mia, sono single. Quella con Vincent è stata la più lunga relazione che io abbia mai avuto, ma è fin dal primo ragazzo, a 14 anni, che io sono praticamente sempre stata in coppia. Mi sento molto bene: sono straordinariamente connessa con me stessa. E mi piace anche dare questo messaggio alle mie figlie, per il loro futuro: non è obbligatorio avere un marito o un compagno. La solitudine non deve farci paura.

Quando le viene chiesto di una presunta nuova storia dell'ex marito risponde di non sapere, e smentisce anche le voci di una sospetta gelosia: "Il nostro era un tipo di relazione che non prevedeva questo genere di cose".