Monica Bellucci dice addio a un'altra relazione. È già finito l'amore con lo scultore parigino Nicolas Lefebvre. Appena un anno è durata la prima storia seria dell'attrice dopo il divorzio da Vincent Cassel. A dire il vero, l'attrice non aveva mai più voluto ufficializzare alcuna relazione, tenendo fino a quando ha potuto stretta a sé la notizia dell'amore con lo scultore. Paparazzati più volte insieme, l'attrice ha deciso di rompere con lui subito dopo il Festival di Cannes.

La confessione di Monica Bellucci

Nicolas Lefebvre ha 18 anni meno di Monica Bellucci, 36 lui, 54 lei. Non è per la differenza d'età che il loro amore è finito, come ha ben spiegato l'attrice sulle pagine di "F", il settimanale al femminile della Cairo Editore.

Nella storia con Nicolas sicuramente ci siamo fatti tanto bene a vicenda e quest'uomo mi ha insegnato tante cose. È una persona che ha una vera sensibilità artistica ma il nostro volo insieme prosegue d'ora in poi su un'altra pista che è quella di un'amicizia per la vita.

Chi è Nicolas Lefebvre

Ex modello, oggi apprezzato gallerista e scultore, Nicolas Lefebvre è nato il 22 giugno 1982 a Boulougne-Billancourt: un altro francese passa via dal cuore di Monica Bellucci. L'artista ha una figlia di sei anni, Anahi, nata da una precedente relazione. Studia storia dell'arte all'IESA, non ha mai fatto parte del mondo dello spettacolo, poi studi superiori e la École du Louvre. Il suo passato da battitore d'asta ha fatto sì che diventasse molto apprezzato tra gli esperti d'arte, aprendo così una galleria d'arte famosa a Parigi, "The Socialite Family", a pochi passi dalla Tour Eiffel. Le sue sculture hanno un grande filo conduttore: celebrare le radici dell'essere umano e le diverse culture.