La morte di Taryn Power ha profondamente addolorato Romina Carrisi, figlia di Al Bano e dell’ex moglie Romina Power. Lo comunica la giovane attrice via Instagram postando alcune foto scattate insieme all’amata zia, morta dopo essersi ammalata di leucemia. “Le parole arriveranno dopo” scrive Romina, consapevole di non avere ancora riacquistato la lucidità necessaria a raccontare i momenti più belli vissuti con la sorella di sua madre, altra figlia del divo hollywoodiano Tyrone Power. Lascia che a parlare siano le immagini che testimoniano il profondo legame tra zia e nipote, gli abbracci, le tenerezze fisiche che le hanno tenute sempre vicine benché vivessero a chilometri di distanza.

La morte di Taryn Power, scomparsa a causa di una leucemia

Taryn Power è morta a 67 anni dopo una battaglia contro la leucemia. Sorella minore di Romina Power, era nota per le sue battaglie come attivista per i diritti degli animali e a favore dell’ambiente. Cresciute con la nonna dopo la separazione dei genitori e la morte di Tyrone Power, sopraggiunta a causa di un arresto cardiaco quando le due bambine avevano sette e cinque anni, Romina e Taryn hanno provato a lungo a non separarsi, nemmeno fisicamente. Quando Romina ha trovato il successo in Italia, prima da attrice poi come partner artistica e di vita di Al Bano, Taryn decise di raggiungerla per poi fare ritorno a Los Angeles nel 1975. Ha vissuto gli ultimi anni della sua vita in una fattoria nella riserva indiana dei Winnebago, nel Winsconsin, dove lavorava come insegnante per ragazzi disabili.

Romina Power ha annunciato la scomparsa della sorella

È stata Romina Power ad annunciare la scomparsa della sorella Taryn. Profondamente commosso il post condiviso sui social della cantante che alla sorella è sempre stata profondamente legata. Taryn ha a lungo combattuto contro la leucemia prima di morire circondata dall’affetto dei suoi cari.

Mia sorella, Taryn ha raggiunto i nostri genitori ieri alle 9:53 a casa sua nel Wisconsin circondata dai suoi 4 figli ed i suoi 4 nipoti dopo aver combattuto una battaglia di un anno e mezzo con la leucemia. Ci ha lasciati un essere luminoso, una madre amorevole, nonna eccezionale ed una sorella unica e speciale per il suo umorismo, la sua generosità e l’amore che aveva per gli animali e la natura. Non potevo avere una sorella migliore in questa vita!