Lorella Boccia annuncia via Instagram la morte del padre. Attraverso un lungo post, la ballerina si dice distrutta dall’avere perso di nuovo quel padre già perduto anni fa, dopo la separazione con la madre. Proprio adesso che lo aveva ritrovato, l’uomo se ne è andato. L’ultimo messaggio scritto da Lorella contiene la rabbia e l’incredulità di chi non si aspettava che le cose, dopo tante difficoltà superate, sarebbero finite in questo modo.

La rabbia della ballerina

Lorella pubblica una foto in cui posa insieme al padre e scrive: “Tutto questo non può essere reale perché non sono pronta. Ci siamo persi per fin troppo tempo e proprio quando abbiamo deciso di ricominciare sei scappato. Sono qui in lacrime sdraiata accanto a te stringendo la tua mano così fredda e provo a riscaldarla, ti guardo e ti parlo. Credo ancora che tu stia riposando e aspetto un miracolo che non arriverà. Troppe cose non ti ho detto. Sono pentita, distrutta, arrabbiata. Ti prego ascoltami. Ti sento così vivo, sento la tua anima che mi stringe al petto, sento che stai ascoltando le mie parole. Parole che mai ti ho detto. Ti prego portale con te e non lasciarle mai più. Ti voglio bene Papà. Sarà la tua anima ad accompagnarmi lunga la navata fino all’altare. Ti emozionerai come un bambino quando indosserò l’abito bianco e con orgoglio mi affiderai alla mia anima gemella. Riposa, vola ma resta nel mio cuore per sempre. Addio Papà”. Sarebbe dovuta essere il padre ad accompagnare Lorella all’altare quando sposerà il compagno Niccolò Presta.

I suoi genitori erano separati

In passato, Lorella aveva già dato a intendere di non avere vissuto un rapporto con il padre. Parlava della sua famiglia come se fosse circoscritta esclusivamente alla madre e alla sorella. Raccontò di avere condiviso la gioia di scoprirsi conduttrice di Colorado solo con le due donne della sua vita: “Quando ho saputo che avrei fatto la conduttrice di Colorado, mi sono ammutolita per dieci minuti dall’altra parte del telefono. Avevo già lavorato nel corpo di ballo e stretto amicizia con Paolo Ruffini e gli altri e so che sono piacevoli e amichevoli. Mia madre e mia sorella sono molto emozionate, mentre di mio padre non ho idea: i miei sono separati”.

Tutto questo non può essere reale perché non sono pronta. Ci siamo persi per fin troppo tempo e proprio quando abbiamo deciso di ricominciare sei scappato. Sono qui in lacrime sdraiata accanto a te stringendo la tua mano così fredda e provo a riscaldarla, ti guardo e ti parlo. Credo ancora che tu stia riposando e aspetto un miracolo che non arriverà. Troppe cose non ti ho detto. Sono pentita, distrutta, arrabbiata. Ti prego ascoltami. Ti sento così vivo, sento la tua anima che mi stringe al petto, sento che stai ascoltando le mie parole. Parole che mai ti ho detto. Ti prego portale con te e non lasciarle mai più. Ti voglio bene Papà. Sarà la tua anima ad accompagnarmi lunga la navata fino all’altare. Ti emozionerai come un bambino quando indosserò l’abito bianco e con orgoglio mi affiderai alla mia anima gemella. Riposa, vola ma resta nel mio cuore per sempre. Addio Papà.

A post shared by Lorella Boccia (@boccialorella) on