Arrivano i primi effetti del divorzio di Harry e Meghan dalla famiglia reale. In queste ore, il museo delle cere di Londra Madame Tussauds ha pubblicato sui social una foto che mostra un interessante cambiamento attuato nella disposizione delle statue che immortalano la regina Elisabetta II, il principe Filippo di Edimburgo e William e Kate. Impossibile, infatti, non notare il posto vacante alla destra della regina. Le statue di Harry e Meghan sono state allontanate. La didascalia dello scatto recita: "Dobbiamo rispettare la loro volontà".

La decisione del museo Madame Tussauds

Il responsabile del museo Madame Tussauds, Steve Davies, ha rilasciato un'intervista a Independent, e ha spiegato di essere rimasto colpito dall'annuncio di Meghan e Harry esattamente come tutto il popolo britannico: "Come il resto del mondo, anche noi abbiamo reagito con sorpresa alla notizia che il Duca e la Duchessa del Sussex avrebbero fatto un passo indietro come reali ‘senior'". Quindi ha comunicato la scelta del museo: "Da oggi in poi, le statue di Meghan e Harry non compariranno più vicine a quelle della famiglia reale".

Le statue resteranno nel museo

Steve Davies, tuttavia, ha fatto una importante precisazione. Certo, le statue del Duca e della Duchessa di Sussex non compariranno più accanto a quelle del resto della famiglia reale. Tuttavia, resteranno sempre all'interno del museo delle cere Madame Tussauds. Dunque, per i visitatori sarà sempre possibile vederle: "Sono due delle nostre più amate e più famose statue. Quindi resteranno sicuramente tra i più importanti elementi del museo Madame Tussauds di Londra mentre aspettiamo, insieme a tutti voi, di vedere cosa riserverà loro, il prossimo capitolo della loro storia". Insomma, non è detto che in futuro non tornino al loro posto.