Natalie Imbruglia è diventata mamma per la prima volta. A 44 anni la cantante australiana ha messo al mondo il piccolo Max Valentine, dandogli il benvenuto nel mondo con una foto pubblicata su Instagram. La notizia era nell'aria, dal momento che Natalie Imbruglia aveva dato notizia di essere incinta grazie alla fecondazione in vitro.

Un evento, quello della gravidanza, che la cantante di Torn aveva celebrato ammettendo di averlo desiderato per anni e di sentirsi in qualche maniera una privilegiata, anche in relazione alla sua età avanzata. Un'esperienza che Natalie Imbruglia ha celebrato in modo discreto, senza ostentazioni di alcun tipo, vivendosi al meglio un'esperienza unica.

L'annuncio della gravidanza a luglio

Sono trascorsi pochi mesi da quando l'artista decise di raccontare ai suoi seguaci la grande novità. Non solo la lavorazione di un nuovo album, con tanto di nuova casa discografica, ma un annuncio di importanza non inferiore relativo alla sua vita privata. Anche in quel caso la notizia era arrivata attraverso Instagram, in accompagnamento a una foto nella quale si intravedeva nettamente la sua condizione interessata:

Sono molto felice di annunciare che ho appena firmato un contratto discografico con BMG!! Che squadra INCREDIBILE. Sono stata impegnata a scrivere per un anno e mezzo e non vedo l'ora di condividere queste nuove canzoni con tutti voi!!!! E come potete vedere dalla foto… c'è un altro annuncio… (no, non ho ingoiato un'anguria). In autunno avrò il mio primo figlio! Quelli di voi che mi conoscono sanno che è qualcosa che desideravo da molto tempo e sono felice che ciò sia possibile grazie alla fecondazione in vitro e a un donatore di sperma. Non dirò nulla di più, pubblicamente. Sono così entusiasta di questa avventura … un nuovo album e diventerò mamma!