Lea Michele è finalmente diventata mamma. L'attrice di "Glee" ha partorito in data 20 agosto un bel maschietto. È il primo figlio per l'artista e per il marito Zandy Reich. L'attrice ha trascorso l'ultimo periodo della gravidanza in una località sconosciuta in mezzo alla natura, lontano dalla calca della città e dal pericolo contagio di Covid-19. Lea Michele e Zandy Reich si sono sposati il 9 marzo del 2019 a Napa, in California. La coppia ha iniziato a frequentarsi nel 2016, ma si era conosciuta già nel 2014. Nel 2018, invece, il fidanzamento ufficiale.

Il messaggio dei fan ricordando Naya Rivera

I social network in queste ore sono caldissimi. Alcuni fan hanno ripescato dei vecchi auguri che Naya Rivera le aveva inviato via Instagram: «Wow! Congratulazioni, è una notizia bellissima. Sarai una grande mamma». Un modo per tenere vicino il ricordo di un'attrice che non c'è più, tragicamente scomparsa dopo essere affogata nel lago Piru, in California.

Le critiche a Lea Michele e la cancellazione da Twitter

Lea Michele era stata criticata per non aver mai ufficialmente parlato di Naya Rivera, nei giorni della scomparsa. Aveva aspettato invece che arrivasse il giorno del ritrovamento del cadavere in quella che per i fan e gli attori di "Glee" è purtroppo una data funesta e maledetta, il 13 luglio. Nello stesso giorno, infatti, fu trovato senza vita Cory Monteith in una stanza d'albergo, in seguito a un mix letale di alcool e droga. Per questo, si parla ormai di "maledizione di Glee". Nonostante il tributo alla collega, l'assenza dei commenti nei giorni precedenti le sono costati critiche infinite. Così Lea Michele è stata costretta a cancellare il suo profilo Twitter. Anche in questo momento, il profilo Instagram di Lea Michele non consente commenti. Naya Rivera e Lea Michele non sono mai stati in buoni rapporti, secondo le indiscrezioni.