Una confessione dolorosa quella di Nicole Kidman, arriva trent'anni dopo i fatti al magazine "Tatler". Nell'intervista si parla dei due bambini che ha perso quando era legata sentimentalmente a Tom Cruise, dal 1990 al 2001. La star, a 23 anni, ha perso il primo bambino nel 1990 e il secondo nel 2001. Il ritratto che viene fuori dal popolare magazine inglese edito da Condé Nast è quello di una donna che ha saputo soffrire riuscendo poi a riemergere e ritrovare una strada che sembrava perduta.

Le parole scioccanti di Nicole Kidman

Nicole Kidman ha perso il primo figlio con una gravidanza extrauterina nel 1990, mentre nel 2001 ha avuto un aborto spontaneo. Il rapporto burrascoso con Tom Cruise è culminato poi con una decisione responsabile presa negli anni '90. La coppia decise infatti di adottare due figli, Isabella nel 1992 e Connor nel 1995. Successivamente, dopo il divorzio dall'attore di "Top Gun" e di "Eyes Wide Shut", la Kidman ha avuto dal secondo marito, il cantante Keith Urban, altri due figli, Sunday Rose nel 2008 e Faith Margaret nel 2010, ma con madre surrogata. Queste le parole di Nicole Kidman sui due figli persi all'epoca del suo matrimonio con Tom Cruise.

Diventare mamma è stato un percorso lungo e doloroso, un miracolo. Conosco il desiderio immenso e doloroso. a perdita che si prova dopo un aborto è qualcosa di cui non si parla abbastanza, ma è un grandissimo dolore.

Il sorriso ritrovato

Nicole Kidman adesso è tornata a sentirsi serena ed ha decisamente ritrovato il sorriso. Le cose vanno benissimo con il suo secondo marito, il cantante neozelandese Keith Urban.

Con Keith siamo una famiglia molto unita e in casa parliamo di tutto. Prendiamo molto seriamente la responsabilità di essere genitori, ma vogliamo anche avere una conversazione aperta con i nostri bambini.