Nina Moric pubblica ulteriori screenshot tratti dalla sue conversazioni private con l'ex Luigi Mario Favoloso. È dunque ancora guerra tra i due, con la Moric che lo ha denunciato per  violenze su di lei e suo figlio Carlos Corona, accuse che Favoloso ha respinto con forza al suo ritorno in Italia dopo quasi un mese di "sparizione". Decisa a provare la sua versione dei fatti non solo in tribunale, Nina aveva già condiviso alcune chat in cui Luigi Mario sembrava confermare i maltrattamenti ("Ho rischiato di ucciderti e potrei riprovarci").

Le chat di Favoloso

I nuovi screen pubblicati dalla Moric su IG Stories mostrano lunghi messaggi che Favoloso le avrebbe inviato nel corso del periodo post natalizio, quando si consumò la rottura per via di un presunto tradimento di lei, mai confermato. In quelle chat, lui si dice innamoratissimo di lei, ma al contempo sembra fare riferimento alla fuga o addirittura a un progetto di suicidio. Poi, in merito a una questione di soldi chiesti da Nina, arrivano alcune parole di forte rabbia e minacce di vendetta. Riportiamo alcuni passaggi qui sotto (il resto è nella gallery qui sopra).

Il 30 lo faccio veramente, non voglio un altro compleanno senza il mio amore, senza i tuoi occhi, senza di te.

Un uomo che per te rinuncia a se stesso, che rinuncia a esistere non lo troverai mai. Sarà il modo per rimanerti vicino nonostante quello che hai fatto.

Non te ne frega di come sto. Prendi i tuoi soldi e affogati, maledetta. Con una m***a sono stato sei anni. (…) Nella prossima vita farai la donna magari.

Nemmeno di fronte alla morte hai avuto rispetto. Vuoi la mia vendetta traditrice che non sei altro. La vuoi. Stai facendo di tutto per averla. Mi stai provocando. Ora vedrai che vuol dire tradire un uomo che ama.

Nina Moric in cura da uno specialista

Nina Moric ha inoltre confessato di aver chiesto l'aiuto di uno psicologo in questo periodo, come ha spiegato a chi l'accusa di avere una parte di colpa nella separazione: "Ho un carattere di M , ma questo non giustifica quello che ha fatto. Che non riuscivo uscirne da questa situazione è un altro discorso. Una specie di “confort zone”; non ti rendi conto della gravità. Un discorso abbastanza complesso. Ora sono in cura da un specialista". Le battaglia tra i due continuerà probabilmente nei salotti televisivi della D'Urso.