2 Ottobre 2013
18:07

“Offesero l’onore di Raffaella Fico”, genitori di Balotelli a processo

Sotto accusa la lettera che i due pubblicarono sulla Gazzetta dello sport che il pm della Procura di Milano Ferdinando Esposito ha ritenuto “altamente offensiva” nei confronti di Raffaella Fico. Saranno processati per diffamazione.

Guai in vista per i genitori adottivi di Mario Balotelli, che rischiano di pagare cara la famosa lettera pubblicata dalla Gazzetta dello sport, indirizzata a Raffaella Fico qualche mese prima del suo parto, utilizzando parole che i giudici della Procura di Milano hanno definito "poco lusinghiere" nei suoi confronti. Saranno infatti processati per diffamazione a mezzo stampa ai danni della show girl. L'antecedente era stato l'attacco mediatico con il quale Raffaella Fico, denunciando Mario Balotelli come padre del suo bambino, lo aveva attaccato, definendolo pubblicamente "un irresponsabile, disinteressato a me e alla bambina". Analizzata la situazione e presa la visione della lettera stessa, il  il pm Ferdinando Esposito ha chiesto che i due vengano giudicati.

Molto dure le parole del pm nelle sue conclusioni, riassume la situazione affermando infatti che i genitori di Balotelli  "offendevano ripetutamente l’onore e il personale decoro di Raffaella Fico in relazione alla relazione sentimentale con Balotelli e sulla questione della nascita di una bambina dalla loro relazione, circostanza sostenuta dalla Fico e smentita dal Balotelli. Ci si ricorderà infatti che, per niente intimorita dall'esito, Raffaella Fico chiese pubblicamente, tramite i suoi avvocati, che l'attaccante del Milan e della nazionale si sottoponesse ad un test del Dna così da poter appurare la sua paternità e sappiamo come lo stesso Balotelli si sia rifiutato di effettuare il test, ignorando totalmente la vicenda della bambina. E fu la stessa Fico a querelare la coppia di genitori per la suddetta lettera.

Elemento di colpevolezza dei genitori, sempre secondo il pm, è stato quello di imputare a Raffaella Fico un eccesso di esposizione mediatica ed il totale disinteresse a risolvere la questione in privato, utilizzando come unici interlocutori i rappresentanti della stampa, con la finalità ultima di divulgare l'idea che Mario Balotelli non avesse senso di responsabilità. I genitori scrivevano ancora nella lettera: "Nostro figlio non è quell'essere irresponsabile e senza dignità che tu hai descritto. Da tempo purtroppo i tuoi interlocutori sono pubblico, giornalisti e fotografi. Non hai avuto la minima esitazione a esternare periodicamente ogni tuo sentimento confondendo verità e finzione pur di suscitare interesse e apparire in copertina". Tutte affermazioni che avrebbero contribuito, nel complesso, a lesionare fortemente l'immagine pubblica della Fico che ha dato alla luce la piccola Pia nel dicembre scorso e, da allora, afferma di non aver ricevuto alcun segnale da parte di Mario Balotelli, nemmeno in occasione del battesimo.

Raffaella Fico ha querelato i genitori di Mario Balotelli
Raffaella Fico ha querelato i genitori di Mario Balotelli
Raffaella Fico presenta
Raffaella Fico presenta "SuperPia", rasata come papà Balotelli
Raffaella Fico:
Raffaella Fico: "Non m'interessano i soldi di Balotelli. Io lavoro!"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni