22 Giugno 2016
22:50

Paola Ferrari risponde agli attacchi: “Basta con queste starlettine senza valori”

La giornalista replica agli attacchi ricevuti da tante colleghe: “Non difendo più le donne a prescindere. Ci sono troppe starlettine senza valori, il contrario dell’esempio che voglio dare a mia figlia”. Una risposta diretta alle battute di Nina Moric, che l’accusò di mostrare la cellulite in diretta tv?
A cura di Valeria Morini

Paola Ferrari, tornata grande protagonista televisiva su Raiuno in occasione degli Europei di Calcio 2016, si racconta in un'intervista molto personale su "Diva e donna". Nella quale parla soprattutto degli attacchi subiti da alcune colleghe:

Ne ho ricevuti tanti, pure qualcuno di troppo. Quando sei un personaggio pubblico te li aspetti, io poi, con un marito importante (Marco De Benedetti, figlio dell'editore Carlo, ndr), suscito curiosità… Però vorrei solo che si ricordasse che io, con il mio lavoro, ho fatto tanto per l’emancipazione delle donne. Sono entrata per prima e con tanta fatica in un mondo maschile. Se in passato ho sempre difeso le donne a a prescindere, ora non lo faccio più. C’è una crescita eccessiva del numero di starlettine senza valori che sono il contrario di qualsiasi esempio io possa cercare di trasmettere a mia figlia e alla sua generazione.

Risposta alle battute di Nina Moric?

Anche se non fa nomi, la dura frecciatina della Ferrari sembra proprio fare riferimento a un episodio molto recente: quel post piuttosto feroce di Nina Moric, che l'accusò di mostrare la cellulite in diretta tv.

In passato, peraltro, la giornalista sportiva è stata attaccata anche da Paola Cortellesi in uno monologo sul femminicidio nel 2013 ("Parole come una cortellata", rispose la Ferrari, che pure non era stata nominata direttamente) e fu pure oggetto di uno scherzo da parte de Le Iene.

Il tumore del 2014: "Ho avuto molta paura"

Nell'intervista Paola Ferrari parla anche del suo matrimonio con Marco De Benedetti, con cui è sposata da oltre 20 anni. Il loro punto di forza? "Il fatto di essere diversi. Io chiacchierona, lui silenzioso. Io sempre attiva, anche in vacanza, con la voglia di andare a ballare, stare con gli amici, lui più pigro". Infine, un accenno alla lotta contro il cancro: due anni fa le è stato asportato dal viso un pericoloso carcinoma.

Sono stata cinque ore sotto i ferri nell’ottobre del 2014. E ho avuto molta paura. Per riprendermi, la mia squadra di famiglia e amici è stata fondamentale.

Paola Caruso a Giacobbe Fragomeni:
Paola Caruso a Giacobbe Fragomeni: "Che pena, mi hai usato. Hai vinto senza esporti”
Nina Moric contro Paola Ferrari:
Nina Moric contro Paola Ferrari: "Cellulite e buccia d'arancia in diretta tv"
Paola Ferrari svela:
Paola Ferrari svela: "Con Marco van Basten c'era una simpatia reciproca, ma era fidanzato"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni