702 CONDIVISIONI
14 Dicembre 2014
19:07

Paola Ferrari dopo l’asportazione del tumore: “Mi avrebbe mangiato il viso”

Paola Ferrari è tornata in tv dopo l’intervento per l’asportazione del carcinoma cresciutole al di sotto della pelle del viso. “È infido” ha raccontato “sarebbe cresciuto sotto la pelle e mi avrebbe mangiato viso e occhi”.
A cura di Stefania Rocco
702 CONDIVISIONI

Paola Ferrari è tornata finalmente a sorridere in tv dopo il grave problema di salute affrontato quest’anno. La conduttrice si è sottoposta a un intervento volto a rimuovere un carcinoma al viso, un tumore particolarmente serio soprattutto data la zona interessata. Paola ha rischiato tutto, lavora da anni con la sua immagine e per chi svolge una professione come la sua, l’apparenza è fondamentale. Dopo un periodo di forte paura, è riuscita a sottoporsi all’intervento che l’ha liberata e, sebbene ancora con qualche problema, è tornata a essere quella di sempre. Intervistata da Cristina Parodi durante “La vita in diretta”, ha raccontato:

Nel mese di maggio, mentre stavo accompagnando una persona all’Istituto Europeo di Oncologia, ho incontrato il primario nei corridoi che mi ha chiesto: “Come stai?”. E poi mi ha detto: “Ma che cos'hai lì?”. Io pensavo fosse un brufolo. Lui non era convinto, mi ha controllata con i macchinari che hanno loro. In realtà si trattava di un carcinoma nodulare infiltrante, una cosa piuttosto seria. Necessitava di un intervento importante di rimozione. È un tumore che cresce sotto e ti mangia il viso, i nervi della pelle e degli occhi. È infido, come purtroppo molti tumori. Mi hanno dato più di 40 punti. Alle donne voglio dire di non aver paura perché ci sono chirurghi bravissimi anche dal punto di vista estetico. Fate attenzione al sole e fatevi vedere se avete dei dubbi. Diamo sempre fiducia ai nostri medici.

Il post operatorio della Ferrari: “Faccio ancora fatica a sorridere”

Chiaramente, l’intervento cui è stata costretta a sottoporsi ha lasciato qualche segno. Sebbene la cicatrice si noti appena, Paola fa ancora fatica a sorridere e a muovere alcuni dei muscoli che prima contraeva senza nemmeno accorgersene:

È faticoso sorridere, non posso strizzare l'occhio. Ma sono stata fortunata, perché in pochi mesi mi avrebbe dato una paresi. Quando l'ho saputo, ho reagito con grande spavalderia, poi ho avuto delle settimane di paura, vai verso l'ignoto. Ma una volta fatta l'operazione è stata una liberazione. La cicatrice la porterò con orgoglio. Mi hanno detto anche che mi fa più sexy, anche il trucco la nasconde bene. Devo dire che ho un certo successo ancora… Io mi ritengo una superfortunata, va bene così, altro che rughe, è la nostra vita.

E infine, nonostante i suoi 54 anni, la Ferrari si è augurata di poter avere presto un altro figlio: “Io in teoria vorrei un altro figlio. Ho iniziato una vita nuova, voglio tornare a condurre un programma se ci sarà un'opportunità, voglio tenermi al meglio, curarmi di più e mi piacerebbe da morire avere ancora un bambino alla mia età. Ora che i grandi lasciano il nido, io sarei super pronta”.

702 CONDIVISIONI
Paola Ferrari operata al viso, il suo volto ieri e oggi
Paola Ferrari operata al viso, il suo volto ieri e oggi
Paola Ferrari:
Paola Ferrari: "Avevo un carcinoma sul viso, ho pianto tanto, avevo paura"
Khloé Kardashian rivela:
Khloé Kardashian rivela: "Ho avuto un tumore al viso"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni