27 Settembre 2017
16:46

Paola Ferrari sull’ex amica Daniela Santanchè: “Tra le più grandi delusioni della mia vita”

La conduttrice torna a parlare della lite con la Santanchè, avvenuta per contrasti lavorativi: “Siamo state amiche per vent’anni, ma ho capito che i nostri valori erano profondamente distanti. Non mi pento di averla attaccata sui social”.
A cura di Valeria Morini

In un'intervista rilasciata sull'ultimo numero di Oggi, Paola Ferrari torna a parlare di un'esperienza molto negativa cui ha più volte accennato in passato, ovvero la fine dell'amicizia con Daniela Santanchè. Tra la giornalista sportiva e la politica c'è stato per molto tempo un rapporto strettissimo, naufragato dolorosamente pochi anni fa in seguito a uno scontro su questioni lavorative. Nel ricordare con amarezza la lite con l'ex sodale, la Ferrari ne parla con parole molto dure.

Il litigio per la gestione di Visibilia

"Io e Daniela siamo state amiche per vent'anni, ma ho capito che i nostri valori erano profondamente distanti", racconta Paola Ferrari senza mezzi termini, "È stata una delle più grandi delusioni della mia vita". Le due sono venute allo scontro dopo essere entrate in società insieme in Visibilia, editore di diversi quotidiani e riviste (Il Giornale, Novella 2000, Visto, Ciak, il Corriere di Como, Villegiardini, Style Il Giornale e Pc Professionale). Questa la versione di Paola:

Avevamo iniziato insieme un’avventura imprenditoriale, ma a un certo punto vedevamo questo progetto in modo diverso. Ho deciso di prendere le distanze e siamo finite davanti ai giudici… È molto triste che una storica amicizia abbia dei risvolti pubblici così drammatici.

L'attacco della Ferrari alla Santanchè sui social

La conduttrice di "90° minuto" ha inoltre commentato il duro attacco che per mezzo social lanciò alla stessa Santanchè qualche mese fa. Dopo il licenziamento dei dipendenti di Visto e Novella 2000, la "Pitonessa" venne vista a una festa con Roberto Alessi, direttore di Novella. "Veder ballare scatenati il direttore e l'Editore di un giornale che poche ore prima ha licenziato 14 dipendenti è triste e squallido come chi rideva la notte del terremoto pensando ai guadagni selle ricostruzione", scrisse implacabile la Ferrari su Instagram. Ad oggi, non si pente di quelle parole:

Io sui social sono molto istintiva, mi faccio prendere dalle emozioni. Penso che però sia giusto così, esco dal mio ruolo e parlo da donna. E non mi sono affatto pentita di ciò che ho scritto.

La possibilità di una riconciliazione

Eppure, non è detto che le due rivali, prima o poi, non riescano a chiarirsi. Già tempo fa la Ferrari aveva rimarcato la delusione ricevuta dall'ex amica in un'intervista a Verissimo, lasciando però al contempo uno spiraglio alla possibilità di una riconciliazione con la Santanchè: "Un riavvicinamento tra noi? Nella vita tutto può capitare. Le porte sono sempre aperte per me… o semi aperte".

Paola Ferrari contro Daniela Santanchè:
Paola Ferrari contro Daniela Santanchè: "Balla dopo aver licenziato i dipendenti, squallido''
Daniele Dal Moro pensa alla sua ex Martina Nasoni, la dedica al GFVip:
Daniele Dal Moro pensa alla sua ex Martina Nasoni, la dedica al GFVip: "La mia amica cuore di latta"
Max Pezzali:
Max Pezzali: "Stavo per mollare tutto a causa della delusione più grande della mia carriera"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni