Paolo Bonolis è volato in America per festeggiare il matrimonio del primo figlio Stefano Bonolis con Candice Hansen. Le foto delle nozze in diretta sono fornite dalla più social della famiglia Bonolis: la moglie Sonia Bruganelli, che sta raccontando passo passo la cerimonia su Instagram. “Un figlio che si sposa!”, ha cinguettato, mentre sul social fotografico ha caricato le prime immagini dell'atteso matrimonio. Paolo Bonolis ha cinque figli: Stefano e Martina, che vivono entrambi negli Stati Uniti e sono nati dal primo matrimonio con l’americana Diane Zoeller, e Davide, Silvia e Adele nati dal secondo matrimonio con Sonia Bruganelli.

Candice Hansen la Bonas americana

Nella prima foto dello sposo, si vedono i tre uomini della famiglia: alla destra Paolo Bonolis, al centro Davide e a sinistra Stefano. Le foto ritraggono la famiglia al completo e l'attesa della sposa, corredata di hashtag #waitingforcandy. Le foto social di Candice Hansen su Instagram mostrano il fisico giunonico e la chioma bionda di chi potrebbe essere tranquillamente eletta la nuova Bonas di Avanti un altro. E non sarebbe la prima volta, a quel punto, che Stefano Bonolis potrebbe perdere la testa per la protagonista più formosa del noto programma di Paolo Bonolis nel preserale di Canale5.

Il flirt con Paola Caruso nel 2015

Stefano Bonolis, infatti, ha avuto un flirt con Paola Caruso nel 2015, quando lei era proprio La Bonas in carica di Avanti un altro. Foto a Formentera inequivocabili, che la ritraevano non solo abbracciata al rampollo di casa, ma anche insieme al resto della famiglia, e soprattutto con le figlie Silvia e Adele. A distanza di nemmeno un anno, fu proprio la Caruso a spiegare come mai la storia non era andata avanti: “Ci siamo conosciuti un anno e mezzo fa ad Avanti un altro, quando veniva a trovare suo padre. Solo che lui vive a New York e, nonostante l’appoggio di Paolo, che è sempre stato carino con me, e l’idea iniziale di Stefano di venire a Roma, alla fine non se l’è sentita di lasciare l’America. E quindi tutto è finito“.