804 CONDIVISIONI
15 Luglio 2021
10:12

Piano chiuso ‘causa Belén’, l’ospedale di Padova sminuisce la misura: “Una cosa burlona”

Sul mistero dell’ordine di servizio apparso nel reparto di ostetricia e ginecologia dell’ospedale Giustinianeo di Padova che “causa Belen e fino a nuovo ordine” sospendeva l’utilizzo di due ascensori per il terzo piano, l’Ospedale ha risposto così a Fanpage.it: “Una cosa burlona, mettiamola così”.
804 CONDIVISIONI

"Una cosa burlona". L'ospedale Giustinianeo di Padova ha risposto così alla redazione di Fanpage.it per spiegare l'ordine di servizio affisso che rendeva inutilizzabili gli ascensori 4 e 7  per il terzo piano "causa Belen e fino a nuovo ordine". Nella giornata di ieri, la nascita di Luna Marì, la figlia di Antonino Spinalbese e Belen Rodriguez, ha catalizzato l'attenzione e la notizia è un po' passata sotto traccia, complice anche l'uscita dalla struttura pubblica della soubrette e il suo ritorno a casa – nella villa privata dell'Isola di Albarella.

Chi ha firmato l'ordine di servizio?

Resta la domanda, data una risposta poco concreta e decisamente evasiva da parte della struttura: "La direzione del reparto assicura che il reparto è in questo momento accessibile pur mantenendo intatta la garanzia della privacy di tutti i degenti. Quanto all'avviso, era una cosa burlona, mettiamola così". E purtroppo resta inevasa anche la domanda su chi si è preso la responsabilità di firmare quell'ordine. La forma puntata P.I. non è riconducibile a nessuno del reparto di Ostetricia e Ginecologia, che è diretto dalla Dott.ssa Maria Teresa Gervasi (e come direttore di dipartimento figura la Prof.ssa Liviana Da Dalt); a meno che con quella forma puntata non si intenda "Personale Infermieristico", che in organigramma ha come coordinatrici Valentina Fiorin e Paola Pavin.

Il cartello apparso su Nurse Times

Il cartello apparso nel reparto di ostetricia e ginecologia dell’ospedale Giustinianeo di Padova si è rapidamente diffuso sui social network, rilanciato anche da Nurse Times, portale che si occupa di informazione sanitaria, di cronache e fatti relativi alle pratiche del mondo ospedaliero: "Un ordine di servizio agli infermieri “Causa Belen”: polemica per il protocollo per il parto della soubrette argentina. I pulsanti degli ascensori che generalmente conducono al terzo piano sono stati disabilitati, proprio perché l’Intera area è stata riservata alla celebrità". La domanda, quindi, resta: chi ha firmato questa cosa burlona?

804 CONDIVISIONI
Ascensori dell'ospedale disabilitati al terzo piano "causa Belen fino a nuovo ordine": è polemica
Ascensori dell'ospedale disabilitati al terzo piano "causa Belen fino a nuovo ordine": è polemica
Ascensori bloccati "causa Belen", l'Ospedale nega: "L'abbiamo trattata come tutte le altre"
Ascensori bloccati "causa Belen", l'Ospedale nega: "L'abbiamo trattata come tutte le altre"
"Belén Rodriguez trattata diversamente dalle altre mamme", l'Ospedale di Padova finisce in Procura
"Belén Rodriguez trattata diversamente dalle altre mamme", l'Ospedale di Padova finisce in Procura
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni