24 Luglio 2016
15:52

Presunto attentatore minaccia Scientology e Tom Cruise: “Cantava ‘Allah Akbar’”

La polizia di Los Angeles sta indagando su un potenziale attentato che potrebbe colpire Tom Cruise e la Chiesa di Scientology, in seguito alla telefonata minatoria di un presunto attentatore che avrebbe minacciato di farsi esplodere.
A cura di Stefania Rocco

Secondo quanto riferisce Tmz che cita fonti interne alla polizia di Los Angeles, la telefonata minatoria di uno sconosciuto avrebbe anticipato un attentato nella Chiesa di Scientology. Nel mese di aprile scorso un uomo non ancora identificato avrebbe telefonato all’interno della sede americana della celebre setta, minacciando di farsi esplodere.

L’uomo avrebbe dichiarato di essere musulmano e fatto il nome di Tom Cruise, il più celebre membro della Chiesa diventata famosa in tutto il mondo. La polizia riferisce che la telefonata si sarebbe svolta in maniera sconnessa e che il presunto attentatore avrebbe cominciato a cantare le parole “Tom Cruise, Allah Akbar”. L’uomo al telefono avrebbe minacciato di farsi esplodere all’interno della sede americana di Scientology, probabilmente alla presenza del noto attore hollywoodiano. La polizia di Los Angeles sta ora vagliando diverse ipotesi, partendo dallo studio dei tabulati telefonici che dovrebbero aiutare a identificare la provenienza della telefonata in questione.

Tom Cruise, il membro più illustre di Scientology

Sono tantissimi i personaggi famosi che hanno abbracciato la fede della Chiesa di Scientology, ma Tom Cruise resta certamente il divo più illustre. Tantissimi sono i pettegolezzi che la sua vicinanza alla setta ha generato negli anni, compresi i gossip secondo i quali ci sarebbe stata Scientology dietro i suoi divorzi, quello con Nicole Kidman prima e quello con Katie Holmes dopo.

Cruise non ha mai nascosto la sua fede, e collabora attivamente allo sviluppo della Chiesa che ha aperto sedi in tutto il mondo, recentemente anche una a Milano. Il divo presiede corsi e seminari sempre più di frequente, affinché la sua presenza serva da sola a fare da richiamo per i curiosi e chiunque altro paventi anche solo un interesse marginale. Oltre a Cruise fanno parte di Scientology anche John Travolta, Kirstie Alley e Sylvester Stallone.

Nicole Kidman all’epoca del matrimonio con Tom Cruise:
Nicole Kidman all’epoca del matrimonio con Tom Cruise: "Così giovane, già sposata”
Leah Remini attacca Tom Cruise:
Leah Remini attacca Tom Cruise: "È il messia di Scientology, lì fanno abusi sessuali"
Scientology inarrestabile, gli enormi studios della chiesa di Cruise e Travolta
Scientology inarrestabile, gli enormi studios della chiesa di Cruise e Travolta
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni