26 Gennaio 2015
17:41

“Nicole Kidman spiata da Scientology: fu costretta a lasciare Tom Cruise”

Rischia grosso “Going Clear”, documentario prodotto dalla HBO che punta a dimostrare che ruolo abbia giocato Scientology nel divorzio tra Tom Cruise e Nicole Kidman. Per assicurarne la messa in onda, la rete ha già ingaggiato un team di 150 avvocati.
A cura di Stefania Rocco

Torna ad aprirsi il dibattito circa il presunto ruolo giocato da Scientology nel divorzio tra Tom Cruise e Nicole Kidman. Il divo e la sua seconda moglie (la terza è stata Katie Holmes, anche lei diventata una “ex”) divorziarono nel 2001 dopo 10 anni insieme. Fino a quel momento, la loro relazione veniva descritta come una tra le più resistenti di Hollywood. La HBO, emittente che ha già prodotto serie del calibro de “Il trono di spade” e “Sex and the City”, ha realizzato un documentario volto a dimostraci  che, dietro la separazione tra i due, ci fosse proprio la celebre setta della quale Cruise non ha mai fatto mistero di far parte. I rumors circa l’ingerenza di Scientology nella vita del divo si sprecano da anni ma “Going Clear”, il documentario in questione, punta a dimostrare quanto questa tesi sia vera producendo una serie di video inediti difficilmente confutabili, oltre a una testimonianza d’eccellenza. Il documentario è stato presentato in anteprima al Sundance Film Festival e racconta nel dettaglio la vita sentimentale dell’adepto più celebre della famosa setta spirituale (ma avrebbero abbracciato i suoi dogmi anche John Travolta e Will Smith) a partire proprio da quell’inaspettato divorzio.

La testimonianza di Marty Rathbun, ex capo in seconda della setta

Secondo quanto “Going Clear” punta a dimostrare, la Kidman sarebbe stata vessata dai piani alti di Scientology affinché mettesse fine al suo matrimonio. A raccontarlo è Marty Rathbun, ex capo in seconda della setta fino al 2004. Secondo quanto l’uomo racconta, la Kidman sarebbe stata vista immediatamente sotto una cattiva luce da David Miscavige, capo della “loggia”, a causa dell’influenza che avrebbe potenzialmente potuto esercitare sul marito. Nicole è figlia di uno psichiatra, una categoria professionale che la setta giudica “soppressiva” e pericolosa. A causa della donna, negli anni tra il 1992 e il 2001, Tom avrebbe cercato di allontanarsi da Scientology rifiutando d’incontrare Miscavige (suo testimone di nozze) durante tutto il corso delle riprese del film “Eyes Wide Shut”. Preoccupato di perdere il suo adepto più prezioso, Miscavige avrebbe incaricato lo stesso Rathbun di provare a incrinare il rapporto tra il divo e la moglie mettendo entrambi i loro telefoni sotto controllo allo scopo di raccogliere informazioni sulla loro privata, informazioni che sarebbero state utilizzate per mettere i figli della coppia contro la loro madre e Nicole contro lo stesso Cruise. L’attrice sarebbe stata inoltre costantemente pedinata. La HBO ha fatto sapere di aver provato a intervistare Tom e la sua ex moglie per dar loro modo di fornire la loro versione in merito a tale ricostruzione dei fatti ma entrambi si sarebbero rifiutati di esprimersi. Allo scopo di garantire la messa in onda del documentario (il cui blocco potrebbe essere richiesto da più parti) l’emittente avrebbe già ingaggiato un team di 150 avvocati.

La figlia di Tom Cruise e Nicole Kidman lavora come parrucchiera a Londra
La figlia di Tom Cruise e Nicole Kidman lavora come parrucchiera a Londra
Tom Cruise quasi investito da un bus
Tom Cruise quasi investito da un bus
3.717 di LoisLane
"Cruise e Travolta ebbero una relazione segreta, John era ossessionato da Tom"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni