Raffaella Fico difende Cristiano Ronaldo dalle accuse di stupro che rischiano di rovinarne carriera e reputazione. La showgirl sarebbe stata legata al campione portoghese per 11 mesi, a partire dal 2009. Intervenuta a Un Giorno da Pecora in onda su Rai Radio1, la soubrette si è detta stupita dalla valanga di fango che ha investito l’ex pallone d’oro, che descrive come un gentiluomo:

Sono stata fidanzata 11 mesi con Cristiano Ronaldo, ai tempi giocava con il Manchester United. Sono stati 11 mesi d'amore. Quando succede una cosa del genere la si apprende sempre con stupore. È un ragazzo normale, tranquillo, semplice, con me è stato un vero gentiluomo. Si allenava anche a casa, faceva gli addominali. Li faceva dopo cena. Guardava un film, si rilassava e faceva gli addominali, ne avrà fatti 4 o 5 serie da 20.

La relazione con il campione

Raffaella ha sempre parlato pochissimo della sua relazione con Ronaldo. Poche sono le foto che documentano il loro incontro, nessuna che provi l’esistenza di un legame tra i due. È per questo motivo che a lungo quella relazione è stata considerata come frutto di un’invenzione della showgirl da parte di alcuni organi di stampa. Secondo quanto raccontato dalla Fico, il primo incontro sarebbe avvenuto in Sardegna nell’estate del 2009. Intervistata dal settimanale Chi a poche settimane dall’uscita delle prime foto insieme, Raffaella commentò: “Credo davvero in questo sentimento. Ci credo. Ho paura di sbagliare. Non cerco pubblicità e non voglio perderlo. Se stiamo insieme? Chiedetelo a lui. Sono sicura che saprà come rispondervi”.

La smentita del campione

Fu il campione a smentire quel legame, pubblicizzato esclusivamente dalla Fico. Intervistata da Il Giornale nel 2011, la showgirl diede una spiegazione a quella smentita, classificandola solo come il tentativo di Ronaldo di tutelare la sua privacy: “Cristiano Ronaldo è stato il mio primo fidanzato: abbiamo avuto una bellissima relazione durata undici mesi. Al­l’inizio lui non aveva conferma­to il nostro rapporto perché è una persona riservata”.