Il ritorno tra le ultime tendenze di FaceApp, l'applicazione che consente di modificare il proprio volto mostrandolo come sarebbe una volta diventati vecchi, ha generato una serie di riflessioni anche sui social, ed è proprio qui, infatti, che Raffaella Mennoia, braccio destro di Maria De Filippi ha scritto un lungo post nel quale non esita a citare i programmi di cui lei stessa si occupa, ma soprattutto a parlare di chi vi partecipa.

La riflessione sui ragazzi di Uomini e Donne

Seduta su una panchina, circondata da un arzillo gruppetto di anziani, è così immortalata una delle autrici di Temptation Island, che si lascia andare in una lunga riflessione su Instagram, nella quale parla del suo lavoro ad Uomini e Donne, dove lei si occupa del Trono Classico, ovvero quello dei giovani. Ed è proprio su di loro che si sofferma parlando della percezione che le ha scaturito l'utilizzo di questa applicazione in un mondo così attaccato alla bellezza, in cui ci si mostra per quello che si vorrebbe essere e, forse, non per quello che si è realmente, come afferma in questo lungo messaggio:

Questa foto è stata realizzata senza FaceApp… il mio lavoro a Uomini e Donne, nelle puntate da me curate, vede la partecipazione di ragazzi belli e giovani dove l’esperienza di vita è limitata alla vita vissuta, quasi tutti pensano che tutto ti sia dovuto, si sentono forti, il corpo allenato, si sentono invincibili il futuro è lontano quindi figuriamoci la vecchiaia… quando sono qui su Instagram, c’è la gravosa aggiunta dei filtri per sembrare, più belli, più giovani, più felici insomma più tutto… poi giorni fa le foto di volti invecchiati hanno invaso il web e ho pensato a quanto caro mi sia questo tema.

Il ricordo della sua infanzia e l'importanza della vecchiaia

Raffaella Mennoia si lascia cogliere dalla nostalgia e parla della sua esperienza di vita, del suo passato, ma soprattutto della sua infanzia, un periodo che lei ha vissuto in simbiosi con i suoi nonni, motivo per cui il tema della vecchiaia le è piuttosto caro. È un qualcosa che la riguarda da vicino, tocca le corde del suo animo e non esita a raccontarlo a coloro che la seguono su Instagram, dove scrive:

Sono cresciuta con mia nonna e la sua vecchiaia ha accompagnato la mia infanzia… questa foto è un tuffo nel passato, pomeriggi ad ascoltare la “comitiva” della panchina di mia nonna… so che è tutto poco Instagram o da postare perché questi amici qui nella foto con me non hanno un filtro ma racconti di vita reali… e che volentieri tornerebbero indietro ma purtroppo non esiste un filtro per loro… cerchiamo di essere il loro filtro in questa vita, prendiamo il meglio da loro, vecchiaia vuol dire saggezza, ricordiamocelo.

Un messaggio significativo, con una chiosa ancora più eloquente, dove ci si sofferma sul valore che ha la vecchiaia in una società in cui il racconto del presente prende continuamente il posto del ricordo del passato che però, come dice la stessa Mennoia è invece sintomo di saggezza.

Questa foto è stata realizzata senza FaceApp… il mio lavoro a @uominiedonne, nelle puntate da me curate, vede la partecipazione di ragazzi belli e giovani dove l’esperienza di vita è limitata alla vita vissuta, quasi tutti pensano che tutto ti sia dovuto, si sentono forti, il corpo allenato,si sentono invincibili il futuro è lontano quindi figuriamoci la vecchiaia… quando sono qui su Instagram, c’è la gravosa aggiunta dei filtri per sembrare, più belli, più giovani, più felici insomma più tutto… poi giorni fa le foto di volti invecchiati hanno invaso il web e ho pensato a quanto caro mi sia questo tema… sono cresciuta con mia nonna e la sua vecchiaia ha accompagnato la mia infanzia… questa foto è un tuffo nel passato, pomeriggi ad ascoltare la “comitiva” della panchina di mia nonna… so che è tutto poco Instagram (ma in realtà siamo su una piattaforma così democratica che mi prendo questa libertà 😆) o da postare perché questi amici qui nella foto con me non hanno un filtro ma racconti di vita reali… e che volentieri tornerebbero indietro ma purtroppo non esiste un filtro per loro… cerchiamo di essere il loro filtro in questa vita, prendiamo il meglio da loro, vecchiaia vuol dire saggezza, ricordiamocelo! #vecchiaia #statevicinoaivostrinonni #ciaononna❤ps fotografate gli anziani

A post shared by RAFFAELLA MENNOIA (@raffaellamennoia) on