71 CONDIVISIONI

Reg Traviss, fidanzato della Winehouse, piange la sua Amy

A poche ore dall’ultimo saluto ad Amy Winehouse, parla Reg Traviss, ultimo fidanzato della cantante, che, distrutto dal dolore, racconta l’ultimo periodo vissuto insieme a lei e respinge con forza l’ipotesi di un suicidio.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
A cura di Stefania Rocco
71 CONDIVISIONI
Reg Traviss

Il mondo della musica in lutto, con profonda commozione, ha salutato oggi la stella del pop Amy Winehouse. L’artista, mota a soli 27 anni in circostanze ancora da accertare, è stata trovata senza vita lo scorso sabato nel suo appartamento di Londra senza che nessuno, fan o famiglia, avessero avuto sentore di quanto, di lì a poco, e sarebbe accaduto.

Oggi, dopo le parole di Blake Fielder Civil sulla morte della sua ex moglie, è il fidanzato dell’artista a voler commentare l’accaduto e, in preda alla commozione, ah scelto di confessare al The Sun in che modo sta vivendo gli ultimi, drammatici momenti che lo separano dal salutare per sempre la donna che, in vita, ha tanto amato e che, nemmeno dopo la morte data l’intensità dei sentimenti vissuti insieme a lei, potrà dimenticare.

LA STORIA CON AMY: La storia d’amore tra la Winehouse e Reg Traviss è cominciata circa due anni fa, proseguendo con una serie interminabile di alti e bassi. Lui, regista di professione, ha sempre scelto di mantenere un basso profilo, a differenza della scatenata fidanzata, sempre alle prese con eccessi vari, la cui vita è stata scandita dal controverso rapporto con sé stessa fino all’uso di droga che, alla fine, potrebbe averla distrutta.

Amy, della quale solo qualche tempo fa si vociferava che perseguitasse l’ex marito Blake Fielder Civil, con Reg sembrava essere una persona differente, più tranquilla nel rispetto dello stile dell’uomo. I tabloid americani hanno soprannominato Traviss l’ on-off boyfriend, un fidanzato ad intermittenza data l’inaffidabilità del rapporto con Amy. Ciononostante, sia i tabloid che la famiglia Winehouse – uscita allo scoperto proprio ieri con il messaggio dei genitori di Amy sulla sua morte – lo ritenevano l’uomo perfetto, quello che avrebbe potuto salvare la loro bambina, sempre alle prese con ricoveri in rehab e stranezze varie.

Un bravo ragazzo, avvezzo alla normalità più che agli eccessi, così diverso dall’ex marito della donna. L’amava al punto che, qualche mese fa, inconsapevole della tragedia che avrebbe presto scosso le loro vite, dichiarava di volerla sposare entro la fine dell’anno perché Amy era proprio la donna che cercava: bella, indipendente, di successo.

Reg Traviss

LA PROPOSTA DI MATRIMONIO: Amy è stata trovata morta nel suo appartamento di Londra senza che nessuno, nemmeno l’uomo suo cuore, fosse a conoscenza della tempesta che si agitava nel suo animo negli attimi che hanno preceduto la tragedia. E’ morta sola sebbene adesso siano milioni i fan e le persone che l’hanno conosciuta ad accalcarsi attorno a lei nel tentativo di renderle l’ultimo, commosso saluto.

In disparte rispetto a tutti gli altri, certamente chiuso nel suo dolore sordo, è proprio Reg che, fotografato di fronte all’appartamento della donna che ha tanto amato, sembra essere quasi fuori posto. In abiti scuri e con gli occhi segnati dal pianto, guarda immobile quello che resta dei sogni vissuti insieme alla donna prima del drammatico epilogo di fronte al quale la sua vita ha dovuto fermarsi. Sul suo conto, continuano a circolare numerose voci. Alcuni, forse nel tentativo di trovare una spiegazione alla morte della Winehouse, lo indicano quale capro espiatorio.

Qualche tempo fa, Amy lo avrebbe raggiunto sul set di un suo film, chiedendogli di sposarla. Lui, però, avrebbe opposto un netto rifiuto, probabilmente stabilizzato da tante repentinità. Quella risposta negativa, però, avrebbe fatto cadere in depressione la già fragile Amy, addolorata per il rifiuto. Si tratta, tuttavia, di pettegolezzi in quanto, prima della morte, i due sono apparsi felici insieme in più di un’occasione fino al messaggio dell'uomo in cui dichiarava alla stampa di volerla finalmente sposare.

IL MESSAGGIO DI REG TRAVISS: Prostrato dal dolore, Reg non ha voluto mescolarsi ai fan della donna arrivati da tutto il mondo, preferendo una solitudine disperata, unico conforto in questo momento perché gli consente di conservare nel suo cuore i più dolci ricordi della vita vissuta insieme alla Winehouse. Solo un po’ prima dei funerali, accortosi che quella sarebbe stata la sua ultima occasione per parlare di lei, ha fornito qualche dichiarazione ai cronisti ai quali, nascondendo gli occhi umidi dietro una facciata ordinata, ha raccontato:

Oggi ho perso tantissimo: il mio caro amore, il tesoro della mia vita. Amy era una donna splendida. Negli ultimi tempi era piena di vita. Faceva ginnastica e yoga tutti i giorni. Quello che è successo è stato un incidente. Domenica sarebbe dovuta andare al matrimonio di un'amica. Non vedeva l'ora, e continuava a provarsi i vestiti da mettere. Vorrei ringraziare tutte le persone che in queste ore stanno piangendo la sua morte. Sono talmente addolorato che non riesco a descrivere quello che provo in questo momento. Gli ultimi tre giorni sono stati un inferno.

71 CONDIVISIONI
Lady Gaga si unisce a quanti ricordano Amy Winehouse
Lady Gaga si unisce a quanti ricordano Amy Winehouse
Ascolta Amy, l'omaggio dei Green Day ad Amy Winehouse
Ascolta Amy, l'omaggio dei Green Day ad Amy Winehouse
Salvare i giovani tossicodipendenti nel nome di Amy Winehouse
Salvare i giovani tossicodipendenti nel nome di Amy Winehouse
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views