1 CONDIVISIONI

Renée Zellweger smentisce il ritocchino al viso: “Altro che chirurgo, ecco la verità”

L’attrice, presto di nuovo nei panni di Bridget Jones, ribadisce di non essere mai ricorsa al chirurgo estetico e rivela una drammatica verità sull’incredibile trasformazione fisica che sconvolse tutti sul red carpet degli Elle Women In Hollywood Awards. Precisando inoltre, alla faccia degli stereotipi, di essere “felice anche senza figli”.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
A cura di Valeria Morini
1 CONDIVISIONI
Così si presentava Renee Zellweger agli ELLE Annual Women In Hollywood nel 2014
Così si presentava Renee Zellweger agli ELLE Annual Women In Hollywood nel 2014

Renée Zellweger è rifatta o no? L'eterno quesito corre sui media almeno da due anni, da quando l'attrice, che tornerà il 22 settembre in sala con il suo personaggio più celebre in "Bridget Jones's Baby", si presentò sul red carpet degli Elle Women In Hollywood Awards fisicamente cambiata. Il volto tirato e molto differente rispetto ai tempi d'oro fecero scattare il dubbio e diffusero il tormentone, che da allora non dà pace alla povera Renée. Da parte sua, la diva nega da sempre di essere ricorsa alla chirurgia estetica e oggi rivela una volta per tutte la sua versione dei fatti: dietro la trasformazione della Zellweger, ci sarebbe una storia molto drammatica.

A proposito di quell'evento che ci mostrò una Renée Zellweger irriconoscibile, la bionda star ha spiegato al Daily Mail che in quei giorni il suo volto appariva semplicemente sconvolto per il grave dramma che aveva investito una sua carissima amica:

Ero ospite a  Los Angeles da una mia amica, cui il mese prima era stata diagnosticata la SLA. L'unica ragione per cui ho partecipato a quell'evento era il fatto che me l'avesse chiesto lei, per poter essere con me sul tappeto rosso e dimostrare a se stessa che quella terribile malattia non l'aveva sconfitta. Ecco a cosa stavo pensando quel giorno. Non pensavo a come apparivo o a quello che credeva la gente. Stavo pensando alla mia amica.

Va detto che, molto più di recente, persino il collega Hugh Grant ha stentato a riconoscerla. Forse, al di là di preoccupazioni o di presunti ritocchi, si tratta semplicemente degli anni che passano.

Renée Zellweger: "Sono felice anche senza figli"

Renee Zellweger in uno scatto del 2016
Renee Zellweger in uno scatto del 2016

L'attrice ha fatto discutere in questi stessi giorni per un'altra intervista, rilasciata a Extra. Felice con il compagno Doyle Bramhall, Renée non ha mai avuto figli e, in una dichiarazione destinata a sollevare le consuete – e, sempre, piuttosto sterili – polemiche sulla maternità, ha sostenuto:

Non ho mai pensato che quella cosa fosse fondamentale per la mia vita. Sono sempre stata un tipo aperto a tutto quello che potrebbe accadere, curiosa di scoprire cose viene dopo. Non ho mai avuto certezze assolute sulla mia vita e sulle cose di cui avrei bisogno per essere felici.

1 CONDIVISIONI
Hugh Grant non riconosce Renée Zellweger, sempre più forte la teoria del ritocchino
Hugh Grant non riconosce Renée Zellweger, sempre più forte la teoria del ritocchino
Renée Zellweger si sfoga sulla chirurgia estetica: "Non mi sono rifatta"
Renée Zellweger si sfoga sulla chirurgia estetica: "Non mi sono rifatta"
Bridget Jones 2016: il cast 15 anni dopo il primo film
Bridget Jones 2016: il cast 15 anni dopo il primo film
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni