La puntata di ‘Uomini e Donne‘ relativa al Trono Over, trasmessa martedì 14 maggio, ha mostrato al pubblico quel colpo di scena che le anticipazioni avevano già svelato: Riccardo Guarnieri ha chiesto a Ida Platano di tornare in studio. La dama, tuttavia, non si è fiondata tra le braccia del suo ex fidanzato, come lui si aspettava.

La reazione di Ida Platano

Ida Platano aveva lasciato ‘Uomini e Donne' dichiarandosi ancora innamorata di Riccardo Guarnieri. La donna che è tornata in studio, tuttavia, è molto diversa. Ida non ha nascosto l'interesse che ancora prova per il suo ex, tuttavia ha ben chiaro quanto l'abbia fatta soffrire e come sia stato fermo nel non concederle un'altra opportunità:

"Ho ricevuto la chiamata della redazione che mi ha detto che volevi parlarmi. Piacere non ne ho avuto. Anzi, mi ha sconvolto perché tu sei uno che sconvolge mentalmente la testa. Ho passato due notti a pensare a cosa volessi dirmi. Mi sembra assurdo, sono stata mesi e mesi lì seduta a chiederti di darmi una possibilità e non me l'hai data. Hai detto di non aver mai mancato di rispetto a una donna e invece mi hai mancato di rispetto […] Adesso come adesso non me la sento di dare una risposta. Ti posso solo dire che ci penso".

Riccardo vorrebbe lasciarsi il passato alle spalle

Riccardo Guarnieri non crede che parlare del passato sia la cosa giusta da fare: "Se dobbiamo tornare sul passato sono già pronto ad andarmi a sedere là. Volevo parlarti ma non era mia intenzione tornare a quanto accaduto in passato". Quindi ha spiegato che la rabbia ha finalmente lasciato il posto ai bei ricordi e ora gli farebbe piacere ricominciare:

"Tempo fa c'era tanta rabbia. Con il tempo la rabbia è passata e resta un bel ricordo. Nel frattempo ho conosciuto altre donne ma per un motivo o per l'altro, non è andata. Allora ho pensato che fosse il caso di rivalutare, anche perché gli errori li abbiamo commessi entrambi. Se tu vuoi, a me farebbe piacere risentirti. […] Non sono qui pronto con le valigie qua fuori. Sono consapevole del carattere che abbiamo e degli errori che abbiamo commesso, però vorrei ricominciare".

Ida Platano, allora, gli ha domandato come mai non l'abbia contattata fuori dal programma. Riccardo ha spiegato di non averlo fatto per non mancare di rispetto alla redazione.

La lite con Roberta Di Padua

Roberta Di Padua ha preso la parola e, visibilmente scossa, ha lanciato una serie di accuse a Riccardo Guarnieri. La donna ha detto di sentirsi usata. È convinta che l'uomo l'abbia presa in giro e che non sia sinceramente interessato neanche a Ida Platano:

"Tu sei veramente pericoloso. Ma sai tutto quello che hai detto contro Ida? Hai giurato su tua madre che non saresti mai tornato indietro. Ti rendi conto di tutto quello che combini? Tu prendi in giro la gente, hai preso in giro tutta Italia. Vergognati, ho perso tre mesi appresso a te. Mi hai usato. Io ho creduto in te, sei un falso. Te lo ricordi adesso che ti interessa Ida? […] Ora mi tolgo la scarpa".

La donna si è alzata e si è scagliata contro Riccardo, che le ha intimato: "Vatti a sedere. Una sceneggiata come quella dell'altra volta non te la permetto" (riferendosi allo schiaffo che la donna gli ha sferrato in passato). Quindi, Guarnieri ha aggiunto: "Dove voglio arrivare? Con te da nessuna parte. Ti rode quello che c'è stato tra di noi. Io con te sono stato onesto e sincero".

Riccardo vuole andarsene, interviene Maria De Filippi

Ida Platano ha spiegato di aver bisogno di tempo per prendere una decisione. Riccardo Guarnieri, allora, ha manifestato l'intenzione di andarsene. Maria De Filippi è intervenuta e ha rimarcato il comportamento incomprensibile del cavaliere:

"Ma come potevi pensare che lei arrivasse e ti dicesse sì. Ci sta che lei ti dica così. Riccardo devi uscire dal trip dell'applauso del pubblico. Tu sei lì che misuri quanti applausi ha Ida e quanti tu. Tu hai una fissa su una stupidaggine. È possibile che il pubblico decida di applaudire una persona. È la televisione. Ma la televisione e l'applauso del pubblico non possono corrispondere alla tua vita e ai tuoi rapporti. È normale che il pubblico applauda una donna che ha sofferto per te. Le donne si identificano con lei. Questo non vuol dire che odino te, nessuno ti odia. Era normale, poi, che Ida non ti dicesse: ‘Sono pronta, torniamo insieme'. E allora tu dici: ‘Allora me ne vado'. Ma stai sereno, ma le pensi la notte?"

Alla fine, l'uomo ha accettato di attendere i tempi necessari a Ida Platano per prendere una decisione.