29 Novembre 2010
15:39

Ruby Rubacuori denunciata: non ha pagato 350 euro di taxi

Nuovi guai per Ruby Rubacuori la marocchina del bunga bunga, su di lei un procedimento giudiziario per insolvenza fraudolenta per non aver pagato una corsa in taxi da Milano a Genova.
A cura di stefano brosca
ruby-rubacuori-karma

Non si può parlare di sfortuna quando le grane le si va a cercare e Ruby Rubacuori, nome d’arte di Karima al Marough la ragazza marocchina che con le sue dichiarazioni ha reso pubblico quello che accade nelle feste ad Arcore nella villa del premier Silvio Berlusconi e dell’ancora misterioso rituale del bunga bunga. La ragazza è accusata di insolvenza fraudolenta per non aver pagato una corsa in Taxi da Milano a Genova del costo di 350 euro. Su di lei pendeva una denuncia al tribunale dei minori e le parti si erano accordate per un risarcimento. L’appuntamento era fissato nel commissariato di Piazza Duca degli Abbruzzi a Genova ma ne la ragazza ne un suo legale si sono presentati. Il tassista aveva acconsentito ad un risarcimento e al ritiro della denuncia ma adesso l’uomo promette battaglia. «Ho aspettato due ore che arrivasse – ha detto infuriato il tassista – mi sono sentito preso in giro per la seconda volta in pochi mesi. Non si possono trattare le persone in questo modo. Ora porterò Ruby in tribunale».

Ruby Rubacuori è maggiorenne e si prevedono guai seri se la ragazza non si deciderà a pagare quanto dovuto allo sfortunato tassista, che molto probabilmente si lasciò stregare dal fascino e dall’avvenenza della marocchina.

Ruby Rubacuori maggiorenne: la foto della festa
Ruby Rubacuori maggiorenne: la foto della festa
Ruby Rubacuori minorenne al servizio del Chiambretti Night grazie a Fede e Mora
Ruby Rubacuori minorenne al servizio del Chiambretti Night grazie a Fede e Mora
Ruby Rubacuori: anche Noemi Letizia ai bunga bunga con Berlusconi
Ruby Rubacuori: anche Noemi Letizia ai bunga bunga con Berlusconi
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni