ruby1

Ruby Rubacuori è diventata famosa in una giornata per aver rivelato un nuovo scandalo sessuale intorno al Premier Silvio Berlusconi. Secondo alcuni giornali la minorenne marocchina avrebbe partecipato ad una festa ad Arcore dove si celebrava il rituale erotico del Bunga bunga.

Il Presidente del Consiglio non ha voluto parlare di questa ‘spazzatura mediatica‘ anche se ha affermato ‘aiuto chi ne ha bisogno‘. A quanto apre infatti, la ragazza ha ricevuto una somma di denaro proprio per le sue difficoltà economiche.

Ruby è stata intervistata al Tgcom dove ha chiarito la sua posizione, affermando che quello che hanno scritto i giornali è tutto falso: "Sono stata ad Arcore solo una sera e quello che raccontano i giornali sono cazzate. Un'amica mi ha portato nella villa del presidente Berlusconi il 14 febbraio, è l'unica volta che ci sono stata, ma nessuno sapeva che ero minorenne, io ho detto di avere 24 anni”.

La serata è stata tranquilla, prima una cena, poi il premier si è messo a cantare. Era la prima sera che mi vedeva e per questo mi ha dedicato una canzone".

Quando la ragazza, coinquilina di Nicole Minetti, ha lasciato le festa verso mezzanotte e racconta: "Il premier mi ha regalato una collana di Damiani e dato una busta. Tornando, mentre ero in taxi, l'ho aperta e c'erano 7mila euro in contanti. L'amica che mi ha portato ad Arcore ha raccontato al presidente la mia storia e gli ha detto che avevo bisogno di aiuto. Per questo motivo lui mi ha dato la busta".

La giovane conclude affermando che dietro questo polverone c'è un complotto: "Dietro questa storia c'è la volontà di attaccare il presidente del Consiglio, ma io non c'entro nulla. L'artefice di tutto ciò è il giudice Pietro Forno. Lui non è mai stato interessato alla mia storia e alle mie vicende in comunità: voleva solo colpire il premier e per farlo mi ha usata".

ruby rubacuori foto

Intanto i profili di Ruby Rubacuori su Facebook sono sempre di più e fioccano di interessanti informazioni, ovviamente di carattere satirico. I social media sono i primi strumenti di divulgazione sociale per questo tipo di notizie, come ben dimostrò qualche tempo fà lo scandalo della 18enne Noemi Letizia e il legame ambiguo con quel "Papi", che in breve tempo divenne un vero tormentone sul web. Magliette, gadget, foto adesive, tutto rigorosamente marchiato "I Love Papi" e in chiaro riferimento alla faccenda della neo-maggiorenne di Portici.

Il premier non si è risparmiato nemmeno questa volta e prontamente ha risposto che si reputa "una persona di cuore", corsa in aiuto di una povera ragazza bisognosa. Silvio Berlusconi e Ruby Rubacuori non sono mai stati legati da un rapporto ambiguo, stando alle sue parole, bensì da un sentimento di sincera solidarietà dato dal caso umano.

Da qualche ora Buby Rubacuori è Karima, sciogliendo l'alone di mistero intorno al nome della minorenne. Proprio la sua tenera età l'ha spinta a stare zitta e ad esclamare solo "Sto male, ma prima dei 18 anni non parlo!", preoccupata da tutta l'attenzione mediatica che le è piombata addosso negli ultimi due giorni. Una ragazzina che ha mostrato il suo essere donna forse troppo in fretta e che adesso si trova a gestire una situazione di sicuro molto più grande di lei.

A quanto pare le dichiarazioni di Karima, alias Ruby Rubacuori, resteranno ancora segrete, almeno finchè non pubblicherà il libro su Silvio Berlusconi, nel quale ha deciso di rivelare tutta la verità su questo caso scottante: "Io intendo pubblicare un libro in cui racconterò la verità sulla mia vita e dove ci sarà anche Silvio Berlusconi".

Da qualche ora è stato diffuso il video dell'intervista a Ruby per L'ultima Parola, trasmissione di Rai2 condotta da Pierluigi Paragone. In quest'ultima Karima Heyek continua a sostenere la tesi di innocenza del Premier, che l'ha semplicemente aiutata in un momento di difficoltà, e a ribadire che non rilascerà nessuna dichiarazione nè televisiva nè a mezzo stampa, almeno finchè non avrà compiuto la maggiore età, ossia il prossimo 1 Novembre.

Anche Lele Mora sul caso Ruby ha voluto far sentire la sua voce attraverso un'intervista rilasciata al quotidiano Libero. L'ex agente dei vip si è schierato in difesa di Silvio Berlusconi augurandogli di essere lasciato in pace per il bene del Paese. Non ha mancato di raccontare, inoltre, i retroscena dei suoi rapporti con la marocchina minorenne e  di lamentarsi dell'Italia che ha abbandondato stanco delle continue accuse.

Intanto alcuni quotidiani hanno pubblicato, ieri,  il testo della telefonata del Premier alla Questura di Milano.  Il dialogo risale al 27 Maggio, quando Ruby Rubacuori fu fermata per un furto e poi data in affido a Nicole Minetti. La telefonata valse alla minorenne il rilascio e la possibilità di tornare a piede libero.

La bellezza di Karima è fuori discussione ed sono state proprio le sue doti fisiche, molto probabilmente, a gettarla nella bufera mediatica. La ragazza marocchina, durante i party, ha avuto la possibilità di conoscere personaggi importanti del calibro di George Clooney ed Elisabetta Canalis. Tra loro non poteva mancare, ovviamente la prezzemolina Belen Rodriguez gelosa di Ruby Rubacuori amica di Fabrizio Corona.

Mentre le polemiche continuano a tenere banco, oggi,  Karima compie 18 anni, raggiungendo la maggiore età. Non basterà, però, il suo compleanno per mettere a tacere  la critiche anche se Ruby Rubacuori maggiorenne ha assicurato che il Premier non sarà presente ai festeggiamenti che avranno luogo, giovedì,  all'Albikokka, discoteca di Genova dove lavora come ragazza immagine.

Le foto esclusive di Ruby dopo il compimento della maggiore età erano le più attese del fine settimana e finalmente lunedi scorso sono arrivate, senza censura nè bollini che oscurassero il suo volto, semplicemente lei, Karima, in tutto il suo splendore, mentre abbraccia Fabrizio Corona o si mette in posa come ragazza immagine.

Come biasimare il Premier e il suo gusto per le belle donne, che nelle ultime ore gli ha solo peggiorato le cose. Non bastava l'ennesimo scandalo a base di festini e prostituzione, nel corso di una conferenza stampa ha gridato fiero "meglio essere appassionati di belle ragazze che gay!", lasciando tutti i giornalisti a bocca aperta e scatenando l'ira delle maggiori associazioni gay attive in Italia.

La tempesta mediatica non accenna a volersi placare ed è stata la stessa marocchina ad aver alimentato le polemiche, concedendo un'intervista al settimanale Oggi, durante la quale avrebbe svelato nuove e sbalorditive indiscrezioni. La notizia è di quelle scottanti Ruby incinta di Domenico Rizza durante gli incontri con Berlusconi. Una bella gatta da pelare per il Presidente del Consiglio.

Intanto a spezzare una lancia in favore del Cavaliere ci ha pensato Emilio Fede, sempre pronto a mettere in chiaro la situazione sentimentale del suo amico e collega di lavoro. E così su Nadia e Ruby, il direttore di Rete4 ha sentenziato rivolgendo la sua attenzione Silvio Berlusconi: "Il presidente è single. Da quando ha perso la madre la sua vita si è molto rattristata. Se una sera alla settimana vuole svagarsi non ci vedo niente di male…"

Persino Michele Santoro ha voluto concedere i microfoni ad Emilio Fede. Ad Annozero il direttore di Rete4 ha voluto dire la sua sul suo coinvolgimento nello scandalo delle escort e, stanco delle continue accuse, ha sentenziato: Ruby? Tutte balle.

Nello studio televisivo erano attese persino le protagoniste della vicenda. Purtroppo l'intervista è saltata e Ruby Rubacuori ad Annozero non si è presentata. Il padrone di casa ha risolto la faccenda ricostruendo, per sommi capi, la vita della marocchina e le difficoltà che l'hanno portata a scegliere di andare via da Letojanni.

I gioielli di Ruby Rubacuori sono stati sequestrati dalla casa di accoglienza per minori di Genova e hanno mostrato come possa pagare bene la vita di una escort. Suddetti gioielli erano già saliti ad onor di cronaca perchè nei giorni scorsi Ruby aveva segnalato lo smarrimento di qualche pezzo prezioso, come la famosa collana Damiani con cuoricino pendente, ricevuta dal Premier Silvio Berlusconi in occasione del party di San Valentino lo scorso Febbraio.

Ruby Rubacuori non ha solo denunciato la perdita del suo tesoretto. La marocchina ha spifferato la sua verità agli inquirenti parlando liberamente dei festini a base di sesso, droga e alcol nella villa di Arcore. Ha fatto molti nomi e tra questi uno in particolare ha destato l'attenzione degli amanti del gossip.  Secondo Karima ci sarebbe stata anche Noemi Letizia ai Bunga Bunga di Berlusconi.

Il caso Ruby destò l'attenzione di pubblico e mass media soprattutto per l'eta della ragazza non ancora maggiorenne. Ma caso volle  che, pochi giorni dopo la bufera mediatica, Karima festeggiasse i suoi 18 anni e, come d'incanto, si iniziò a parlare d' altro e meglio di qualcun'altra, vale a dire Nadia Macrì. Ovviamente era impossibile perdersi le foto della festa di Ruby Rubacuori maggiorenne.

Le indiscrezioni hanno, però, continuato ad inseguirsi ad un ritmo frenetico e l'ultima, in ordine di tempo, pare coinvolgere un uomo di spicco della politica italiana. Stando  alle ultime notizie, sembra proprio che ministro Maroni mente sull'affido alla Minetti. Il  vaso di Pandora è stato scoperchiato non ci resta che attendere gli effetti collaterali.

Intanto la marocchina si concede una vita di lusso e di eccessi, tanto che il video e le foto di Ruby Rubacuori all'Albikokka fanno il giro del web scatenando la curiosità di pubblico e mass media. La sua bellezza è indiscutibile e la sua ospitata si trasforma ben presto in un momento di autocelebrazione.

Ma non tutte le ciambella riescono col buco. Se, infatti, l'Albikokka ha accolto a braccia aperte la diva del momento, non si può dire lo stesso del Karma. Gli ospiti presenti alla serata non hanno gradito l'intervento della ragazza e così la notizia di Ruby Rubacuori insultata finisce col campeggiare a caratteri cubitali sulle testate dei maggiori quotidiani e dei siti web.

Ma le persone normali non sono le uniche che hanno avuto da ridire sull'improvvisa popolarità piovuta addosso alla marocchina. Un altro volto del piccolo schermo si è, infatti, scagliato contro la ragazza e ha ammesso senza troppi problemi: cerca Corona per farsi pubblicità. Stiamo ovviamente parlando di Belen Rodriguez.

Le disavventura per Karima non si limitano alle semplici critiche o ai fischi. Diventare improvvisamente la  donna più popolare d'Italia può essere problematico, soprattutto quando si è troppo giovani e inesperti per gestire la situazione. E così Ruby Rubacuori denunciata da un tassista finisce di nuovo in prima pagina e la polemica si alimenta ulteriormente.

Fortunatamente quando meno ce l'aspettiamo, l'amore viene a bussare alla nostra porta regalandoci quella serenità che avevamo sempre  sognato. Così nel pieno della bufera mediatica, scatenata, questa volta, dall'interrogatorio di Karima risalente al tre agosto, Ruby Rubacuori e il fidanzato Luca Risso sono stati pizzicati insieme per le strade di Genova, mentre tentavano di fuggire dall'assalto dei giornalisti.

La realtà è sempre diversa da quella che uno si immagina. E se dai giornali la marocchina viene descritta come una ragazza pronta a tutto pur di sfondare nel mondo dello spettacolo, ambiziosa e determinata, ieri, nella trasmissione di Alfonso Signorini, Karima ci ha raccontato la sua verità, la verità di una  Ruby Rubacuori molestata a 9 anni e maltrattata dalla famiglia.

Per i telespettatori che si sono purtroppo persi l'importante appuntamento che poteva aiutare a capire meglio le dinamiche di questo incidente che rischia di mettere in ginocchio il governo di Silvio Berlusconi, nessuna paura perché abbiamo il video della confessione di Ruby Rubacuori da Alfonso Signorini.

Foto: Facebook, Corriere.it, Novella 2000 e Oggi