Dopo giorni di silenzio, illazioni e mezze ammissioni, Sara Affi Fella ha finalmente raccontato la verità sul rapporto mai diventato importante con Luigi Mastroianni. Dopo un trono durato 7 mesi, la storia tra i due si è infranta di fronte alle prime difficoltà. Nel corso di una diretta Instagram l’ex tronista di Uomini e Donne fa sapere che cosa non ha funzionato e, soprattutto, invita quanti la seguono a smettere di attaccarla per qualcosa che, semplicemente, non è andato come lei stessa si aspettava:

In questi giorni si è parlato tanto, ma non credo che sia giusto muovere tante cattiverie per nulla. Per quanto riguarda la mia situazione sentimentale, sono single, mentre in merito alla mia vita privata, determinati discorsi e determinate dinamiche devono rimanere in famiglia e prima di rilasciare interviste – che io non ho fatto – bisogna parlare tra di noi. Settimana scorsa ho detto che c’erano delle problematiche anche per quanto riguarda delle cose personali sia mie che di Luigi, col quale ho parlato anche poco fa, col quale ci siamo lasciati come due persone mature, che accettano la realtà e che si rispettano. Se le cose non vanno come devono andare, la colpa è di entrambi, io so di essere una persona complicata e particolare, ma non sono cattiva. Non siamo adatti l’uno all’altra, ho scelto Luigi perché volevo scegliere lui e ci siamo sempre comportati bene nei reciproci confronti. È un bravissimo ragazzo. Ma se le cose non vanno, non vanno. Non sto qui a dirvi come, dove, quando e perché le cose non funzionavano. Io ho una mia idea di rapporto e anche di come gestirlo con la persona che voglio avere al io fianco. Penso di non aver fatto mai del male a nessuno. Io credo che i problemi in una storia vengano fuori sempre dopo. So di essere una persona difficile e molto complicata, ma mi sono sempre mostrata per quella che sono.

Non sono mai stati innamorati

Sara ammette che, nonostante la scelta in tv lasciasse intravedere altro, lei e Luigi non sono mai stati innamorati l’uno dell’altra: “È normale che due ragazzi di 20 anni abbiano dei problemi e non si trovino, cosa che fondamentalmente è successa a noi. Tutto quello che è accaduto è stato un po’ amplificato, ma anche gestito male, soprattutto da parte mia, per inesperienza. L’amore è un’altra cosa. Io non ho mai detto di essere innamorata di nessuno. Non mi sono mai comportata in maniera diversa da quella che sono. La nostra storia è finita perché io ho ricevuto delle mancanze importanti e lui ha ricevuto delle mancanze da parte mie”.

I contatti con Lorenzo Riccardi

La Affi Fella ne approfitta per confermare la storia dei presunti contatti con Lorenzo Riccardi che si diceva l’avessero allontanata da Mastroianni. L’ex corteggiatore le avrebbe scritto, ma non sarebbe questo il motivo dell’allontanamento da Luigi: “Io mi sono sempre comportata bene con Luigi anche dopo che ci sono state delle scaramucce dopo il trono e alcune persone si sono fatte avanti. Spero che tutto questo clamore finisca perché non è giusto tutto quello che sta venendo fuori. Sì, Lorenzo mi ha scritto e Luigi ha saputo immediatamente questa cosa. Tra di noi c’è tanta stima anche se le cose non sono andate. Per quanto riguarda l’intervista che ha rilasciato il mio ex (si riferisce a Nicola Panico e alla sua ultima intervista, ndr) non sono problemi miei”.

Con Luigi restano affetto e stima

Infine, Sara fa sapere di avere sentito Luigi anche pochi minuti fa. Il settimanale Uomini e Donne Magazine ha anticipato la copertina del prossimo numero, quello che conterrà finalmente l’intervista in cui Luigi racconta cos’è accaduto. Sara conferma di esserne a conoscenza e fa sapere di avere mantenuto con lui un buon rapporto, di stima e amicizia. Il resto, purtroppo, non sarebbe scattato:

o risceglierei Luigi, al di là delle cose che non sono andate. E se vi devo dire la verità, a Ibiza non mi sono neanche divertita tanto perché mi è venuta la febbre e sono tornata prima. Questo perché? A volte non è sempre tutto come sembra! Con Luigi siamo rimasti in buoni rapporti e continueremo a sentirci come due persone normali.