È finita tra Luigi Mastroianni e Sara Affi Fella. Adesso la notizia è ufficiale e arriva dopo interminabili giorni di divagazioni da parte dei diretti interessati. È Luigi che, nel corso di un’intervista rilasciata a Uomini e Donne Magazine, fa sapere che il rapporto con la bella campana è terminato. “Mi ero innamorato della donna sbagliata” recita il titolo dell’intervista che sarà pubblicata solo nel corso del numero in edicola domani 28 giugno 2018.

Le prime avvisaglie della crisi

Ci si era accorti della crisi in corso tra Sara e Luigi già da qualche settimana. Dalla scelta a Uomini e Donne i due avevano trascorsi insieme solo una manciata di ore, peraltro mai da soli. Da quel momento sembravano avere smesso di vedersi, fino al giorno in cui la Affi Fella è partita con le amiche alla volta di Ibiza in un viaggio che, lo ha spiegato in seguito, aveva concordato da tempo. Luigi sembrava averla presa bene e lo dichiarò pubblicamente. Qualcosa in quei giorni non deve avere funzionato, visto che poco dopo i due si sono lasciati.

L’ultimo incontro a Venafro

La scorsa settimana Sara e Luigi si sono incontrati per l’ultima volta a Venafro, località in cui vive l’ex tronista. Alcuni fan riuscirono a documentare la lite avvenuta tra i due in quell’occasione, musi lunghi e distanza fisica che deve avere coinciso necessariamente con la decisione di interrompere il loro rapporto. Intanto, su Instagram, Sara ha fatto sapere che pubblicherà a breve una diretta per puntualizzare alcuni aspetti importanti.

Nicola Panico torna a farsi avanti

Intanto, Nicola Panico, ex fidanzato storico di Sara Affi Fella, è tornato a farsi avanti. Ha fatto sapere di essere ancora innamorato della sua ex e pronto a tornare con lei qualora Sara volesse dargliene la possibilità. La Affi Fella non si è ancora espressa a proposito del suo ex compagno. Al momento sembrerebbe essere concentrata su se stessa e sul suo lavoro di modella e influencer. Chiusa la storia con Mastroianni, è possibile che decida di tornare tra le braccia del suo amore storico. Sempre che il trono le sia servito a dimenticare le colpe che l’avevano spinta a chiudere la loro storia.