12 Maggio 2015
15:17

Sara Tommasi si converte (di nuovo): “Mi aggrappo a Dio e guardo avanti”

La showgirl Sara Tommasi torna ad abbracciare la fede. Basta alle foto di nudo sui social e ai colpi di testa a sfondo piccante. La sua nuova strada la porterà ad affidarsi nelle braccia di Dio.
A cura di Stefania Rocco

La vita di Sara Tommasi continua a ricalcare lo stile di una soap opera. Dopo le ultime foto di nudo pubblicate sui social, la proposta di matrimonio di Andrea Diprè e lo sfogo contro Selvaggia Lucarelli (rea di aver tentato di aiutarla pubblicamente), la showgirl torna a invertire la rotta. Intervista dal settimanale Nuovo, Sara parla della sua conversione e del fatto che, nonostante tutto, la fede è l’àncora che la tiene a galla:

Non è solo un momento e non mi aggrappo a Dio solo per necessità. Io sono una persona molto credente, vado tutte le domeniche in chiesa e ci tengo a fare la comunione. Ho i miei angeli che mi proteggono: credo che qualcuno o qualcosa esista e ci protegga. In fondo, ne ho passate tante, se sono qui ci sarà un perché. Non voglio rivangare il passato, ma guardare avanti. Di sicuro il dolore per la morte di mia nonna Angelina è una ferita ancora aperta. La adoravo e so che è lassù che mi protegge, mi guida e mi parla. Ho sofferto molto quando l’ho persa, ma non è stato l’unico dolore. La vita mi ha tolto anche mia zia e mia cugina ed è per loro che ora voglio tornare a vivere al massimo. Prego per me e per chi mi vuole bene. Ho tanti amici e tante persone che mi amano per quella che sono. Sara è quella che vedete, senza maschere, senza filtri. Sara è quella che dorme poco e “morde” la vita. Quando le si chiede quali sono ora i suoi progetti, lei risponde: “Adesso per me comincia un nuovo corso fatto di tante novità. Ho lavorato al cinema, nel porno, è vero, ma si tratta sempre di grande schermo. Quel film, oggi, è un cult. Quindi voglio sfruttare la notorietà che mi ha dato per lavorare sulla mia carriera. Ho moltissimi progetti sui quali sto ragionando. Sto pensando a una sit-com e ad un film. E poi ho un sogno: rifare una trasmissione sportiva, come quando facevo la Schedina a Quelli che il calcio. Ci sto lavorando, ci riuscirò.

È in una fase positiva Sara che torna a parlare della fede in Dio perché sarebbe quella ad averla sostenuta nei periodi più bui. Sul fidanzamento con Diprè, invece, glissa com’è ormai diventata sua abitudine: “Dovevo e volevo sposarmi, ma ero indecisa tra il promesso sposo e un altro uomo e così alla fine mi hanno scocciata”. Niente nozze né colpi di testa, dunque. L’obiettivo resta quello di riprendersi la sua carriera. Fino all’attesa, prossima puntata.

L’unica possibilità di Sara Tommasi è smettere di essere
L’unica possibilità di Sara Tommasi è smettere di essere "Sara Tommasi"
Sara Tommasi smentisce:
Sara Tommasi smentisce: "Sposerò Dipré"
Sara Tommasi:
Sara Tommasi: "Andrea Diprè mi vuole regalare il Parma" e lui conferma
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni