La villa di Johnny Depp a Hollywood continua a essere meta di “pellegrinaggi” indesiderati. Dopo che a gennaio una donna senzatetto era stata arrestata per essersi introdotta abusivamente nella proprietà (si era poi scoperto che era collegata a una effrazione in un’altra villa della zona), la magione dell’attore è stata nuovamente vittima di un’incursione. Ne dà notizia TMZ che segnala l’arresto dell’uomo che si era introdotto abusivamente nella villa di Depp.

La segnalazione della security, interviene la polizia

Secondo quanto scrive TMZ, era stata la security che si occupa di proteggere la villa dell’attore a Hollywood a segnalare l’ingresso di un intruso. L’uomo, le cui generalità non sono state rese note, ha fatto in tempo a entrare nella villa di Depp, a versarsi un drink e a dirigersi verso uno dei bagni della magione prima di essere fermato dalla polizia. Gli agenti sono stati costretti a buttare giù la porta del bagno per arrestarlo, perché l’uomo, che si stava facendo la doccia, si era rifiutato di uscire di sua spontanea volontà. Lo stesso uomo potrebbe essere stato protagonista di un’altra effrazione segnalata poco prima dal proprietario di una villa vicina a quella di Depp che aveva chiamato la polizia per segnalare la presenza di uno sconosciuto nel suo giardino. L’uomo si era allontanato velocemente dopo essere stato affrontato dal proprietario dell’abitazione.

Altra effrazione nella villa di Johnny Depp

Non è la prima volta che uno sconosciuto si introduce nella villa di Johnny Depp. Era già accaduto a gennaio, quando una donna si era introdotta nella villa dell’attore ed era stata arrestata dalla polizia, anche in quel caso allertata dalla security. Si conferma un periodo difficile per l’attore, reduce dal burrascoso divorzio dall’ex moglie Amber Heard. I due si sono affrontati a lungo in tribunale, svelando i veleni nascosti dietro le mura della loro casa, la stessa che torna a essere presa di mira da un altro malintenzionato.