Continua la guerra a distanza tra Serena Enardu e Pago, la ex coppia scoppiata a Temptation Island, tornata insieme dopo qualche mese – dopo la partecipazione del cantante al Grande Fratello Vip – e poi scoppiata definitivamente qualche giorno fa. Da quel momento è un continuo botta e risposta via giornali e social tra i due, con Serena Enardu che, almeno al momento, si è presa l'ultima parola con alcune storie su Instagram. Saltando quelle in cui aggiorna i fan sulle punture delle zanzare, infatti, Enardu risponde, pur senza mai menzionarlo all'ex compagno, che aveva fatto allusione a qualcosa di troppo grave che era successo e che non gli avrebbe più permesso di avere fiducia in lui.

La risposta di Serena Enardu

La risposta dell'ex compagna è arrivata a stretto giro con alcuni video su Instagram: "Sono entrata su Instagram e ho visto delle cazz**e mondiali. Si ricama sulle vicende in maniera imbarazzante, però, vabbè tanto chi se ne frega. Ormai ho capito che o i diretti interessati, o chi per loro, usano questi mezzucci poco chiari per far credere alle persone chissà che cosa e poi magari un giorno lo sveleremo. ‘È successa una cosa gravissima’ che magari sapete se poi alla fine ve la diciamo subito, ma poi è meglio di no, meglio che si pensi. Uff… che pallee! Ma non è successo proprio niente, ragazzi! Proprio nulla di nulla. Vabbè comunque, dai. C’è chi ha bisogno di questi mezzucci per vendere chissà cosa e chissà quando”.

La separazione tra Enardu e Pago

Il riferimento della donna è probabilmente in un libro annunciato dal cantante in cui pare svelerà la sua verità sulla loro storia: "Mi ha deluso. Parlerò quando mi sentirò di farlo. Al momento devo ricostruire la mia vita ancora una volta. Posso solo dire che Serena di fiducia non può parlare" aveva dichiarato Pago a Chi e allo stesso giornale aveva contro risposto Serena Enardu: "La nostra storia era una storia malata. Mi sono sentita una ‘malata terminale d’amore’ che non riusciva a staccare la spina. Sia chiaro, sono una persona fortunata però ho smesso di lottare con i fantasmi. I miei. I suoi