1 Giugno 2014
12:15

Sergio Volpini avvisa Mirco Petrilli: “Attento, il Gf ti rovinerà la vita”

Sergio Volpini invita Mirco Petrilli a fare attenzione ai contraccolpi psicologici dell’esposizione mediatica post-Grande Fratello: “All’inizio ti senti una star, ma poi…”.

La vittoria di Mirco Petrilli ottenuta al Grande Fratello 13 avrà una fase calante prima o poi. Ne è sicuro Sergio Volpini, uno degli storici protagonisti della prima edizione del reality show Mediaset/Endemol, che in un'intervista a "DiPiù" ha voluto avvisare il neo-vincitore sui rischi e sui pericoli che si possono correre dopo la partecipazione al Grande Fratello. Soprannominato l'ottusangolo, dopo il grande successo della Gialappa's Band con il format "Mai dire Grande Fratello", Sergio Volpini ha avuto non pochi problemi quando è uscito dalla casa più spiata d'Italia.

Quando ho assistito in tv alla vittoria di Mirco Petrilli, vincitore dell'ultimo Grande Fratello ho così pensato: ‘Ecco, ora sorride, ora gli sembra tutto fantastico, ma questo ragazzo deve stare davvero attento, molto attento. Quando uscii dalla Casa, sentivo di avere il mondo in mano. Ovunque mi girassi c'erano queste ragazze tutte pronte ad avere una storia con me, i programmi televisivi quasi litigavano per avermi come ospite, le strade erano invase da fan. Avevo successo e soldi: un sogno, pensavo. Diventerò davvero qualcuno, un conduttore magari un attore. Poi però, passata l'euforia iniziale, tutto si fece diverso.

Ad un primo impatto entusiasmante, arrivò presto una fase "down", proprio come una sbornia e l'atmosfera cambiò molto presto:

La moda di "quelli del Grande Fratello" iniziò a passare. Nelle discoteche e per strada, dove fino a quel momento ero stato sempre acclamato, diminuirono i fans e aumentarono i detrattori, i critici, coloro secondo i quali il reality è un programma superficiale, popolato da giovani senza talento. Ricordo che una sera un gruppo di ragazzi in un locale, mi lanciò un coro: ‘Scemo! Scemo!'. Ci rimasi molto male.

Non è la prima volta che Sergio Volpini parla del contraccolpo psicologico dovuto al successo e, soprattutto al suo nomignolo. È per questo che invita Mirco Petrilli, che nella casa del Grande Fratello si è distinto per il suo essere ruspante e viscerale, anche abbastanza "bonaccione", a stare attento ad ogni aspetto dell'essere famosi dopo il Grande Fratello.

Mirco Petrilli, vincitore del Gf:
Mirco Petrilli, vincitore del Gf: "Non ho mai recitato. Vorrei fare un cinepanettone con De Sica"
Mirco Petrilli è il contadino
Mirco Petrilli è il contadino "verace" del Grande Fratello 13
Mirco Petrilli del Gf13:
Mirco Petrilli del Gf13: "Dio mi ha aiutato e la fede sempre sostenuto"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni