28 Giugno 2014
19:49

Shia LaBeouf beccato ad urinare sul retro di un ristorante, che l’ha bandito

Dopo l’arresto di qualche giorno fa emerge un altro aneddoto relativo all’attore di “Nymphomaniac”, che sarebbe stato beccato dal proprietario di un ristorante ad urinare di fronte ad un muro del locale. Bandito e definito persona non gradita.
A cura di A. P.

Non solo è stato arrestato due giorni fa nel noto locale di New York Studio 54, dove l'attore, per comportamenti evidentemente inopportuni, ha finito per rispondere in malo modo alla richiesta delle forze dell'ordine di uscire dal locale stesso. Poco meno di un mese fa l'attore aveva avuto già una manifestazione di quella che non oseremmo definire esattamente "lucidità". Secondo quanto riporta Tmz infatti, è stato bandito da un ristorante di Los Angeles per aver letteralmente urinato in una zona dove, per forza di cose, non fosse concesso. Un testimone oculare del giornale informa infatti di aver visto la scena in cui il proprietario del ristorante, che aveva notato un comportamento sospetto dell'attore che aveva aperto una porta posteriore. Seguendolo, il titolare ha trovato LaBeouf coi pantaloni calati, nell'atto di urinare su un muro della struttura.

Il proprietario lo bandisce dal ristorante

E' stato in quel momento che il titolare del locale, in barba alla celebrità dell'attore, ha deciso di cacciarlo dalla struttura chiedendogli di allontanarsi. A quel punto l'attore, apparentemente lucido, avrebbe cercato di ordinare altro cibo chiedendo scusa, ma il proprietario non ne avrebbe voluto assolutamente sapere, al punto che, da quel momento, LaBeouf è stato definito "persona non gradita". Insomma, non è uno di quei periodi che si possa definire esattamente d'oro per l'attore, al netto del fatto che bisogna capire quanto questo atto di vandalismo sia attendibile o meno. L'attore di Nymphomaniac solo due giorni fa era stato arrestato dalla polizia per una chiara resistenza a pubblico ufficiale dopo un alterco con le forze dell'ordine dovuto al suo comportamento irrispettoso nei confronti degli altri presenti durante la visione dello spettacolo "Cabaret".

Brad Pitt incorona Shia LaBeouf:
Brad Pitt incorona Shia LaBeouf: "È uno dei migliori attori che io abbia mai visto"
Shia LaBeouf: “Volevo suicidarmi ma Padre Pio mi ha salvato e sono diventato cattolico”
Shia LaBeouf: “Volevo suicidarmi ma Padre Pio mi ha salvato e sono diventato cattolico”
Wall Street - Il denaro non dorme mai: il trailer italiano
Wall Street - Il denaro non dorme mai: il trailer italiano
499 di CineMust
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni