31 Dicembre 2017
18:32

Sonia Bruganelli risponde con ironia alle critiche per l’aereo privato: “D’ora in poi solo eliche”

Qualche giorno fa, la moglie di Paolo Bonolis pubblicava una foto del jet scelto dalla famiglia per raggiungere il Kenya, sollevando un’enorme quantità di critiche. Ora, replica a chi l’ha attaccata e, in particolare, al giornalista Aldo Grasso.
A cura di Valeria Morini

Continua la "guerra" di Sonia Bruganelli, moglie di Paolo Bonolis, contro i suoi detrattori, dopo la polemica scaturita da una foto che mostrava l'aereo privato in cui tutta la famiglia del conduttore ha raggiunto il Kenya per le festività natalizie. Quell'immagine, pubblicata alcuni giorni fa su Instagram, aveva scaturito un mare di critiche e di accuse di "ostentazione della ricchezza", riprese da tutti i media. La Bruganelli, però, non ci sta: con un nuovo video, postato anch'esso a mezzo social, risponde per le rime una volta per tutte, ironizzando sarcasticamente sulla questione.

Chiedo umilmente scusa, se mi sono permessa di prendere, come TUTTI quelli che vanno con la famiglia e possono permetterselo, un aereo privato. Non lo prenderò più, d'ora in poi solo eliche.

Immancabilmente, anche il nuovo filmato ha attirato molti attacchi, ma lei non sembra curarsene. E viene il dubbio che la produttrice televisiva, in fondo, ami molto giocare con contenuti che possono suscitare l'indignazione comune. Il video non finisce però qui: la Bruganelli entra anche in aperto scontro con il giornalista televisivo Aldo Grasso.

La polemica contro Aldo Grasso

"La signora Bonolis è cosciente di quello che fa", scriveva infatti Grasso qualche giorno fa dalle colonne del Corriere della Sera, "le piace provocare, un po' come le figlie di Trump, Ivanka e Tiffany, che hanno fatto gli auguri di Natale agli americani dalla loro piscina di Mar-a-Lago, in bikini. La signora Bonolis può usare i soldi come meglio crede, è un suo sacrosanto diritto. Nondimeno, la classe è proprio ciò che non si può acquisire né inventare, è ciò con cui si nasce, una grazia connaturata". Un'affermazione che la Bruganelli commenta così dopo la "decisione" di abbandonare i jet privati: "Se il signor Grasso può fare un altro articolo, scrivendo che mi sono ravveduta, sono contenta. Sennò ce ne faremo una ragione".

La foto che ha sollevato lo scandalo

E dire che la foto che ha prodotto una tale bufera ritraeva semplicemente la figlia Adele a bordo dell'aereo in questione. Eppure, in quell'immagine era più che evidente la voglia di Sonia di provocare i suoi follower, ben sapendo di sollevare un polverone dopo che un caso analogo si era verificato l'anno prima. "Viaggio in prima classe e, finché potrò farlo, noleggio l’aereo privato: di questi tempi non mi sembra assurdo. Sarebbe ipocrita pretendere che chi è benestante cambi tenore di vita", aveva detto allora. Ecco perché, ne siamo certi, la Bruganelli non lo cambierà neppure adesso, con buona pace di Grasso, di coloro che criticano e di chi il jet non potrà mai permetterselo.

Sonia Bruganelli criticata per il jet privato: "Pago io, Paolo Bonolis mi consiglia di non litigare"
Sonia Bruganelli criticata per il jet privato: "Pago io, Paolo Bonolis mi consiglia di non litigare"
Sonia Bruganelli: "Meglio invidiata che compatita. Bonolis? Mi asseconda, ma eviterebbe”
Sonia Bruganelli: "Meglio invidiata che compatita. Bonolis? Mi asseconda, ma eviterebbe”
La moglie di Bonolis sul jet privato, risponde alle accuse di "ostentazione della ricchezza"
La moglie di Bonolis sul jet privato, risponde alle accuse di "ostentazione della ricchezza"
11.488 di Social Spettacolo
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni