Il suo mito è Kim Kardashian e si indebita per 30mila euro pur di riuscire ad essere come lei. Il Tribunale la convoca, ma lei continua a progettare interventi chirurgici.

Ancora una storia di gente comune che è disposta a tutto pur di diventare come il proprio idolo, ed è ancora una volta Kim Kardashian ad essere mitizzata e posta come oggetto del desiderio ed obiettivo finale di una ragazza inglese di 24 anni, Claire Leeson, adesso indebitata fino al collo per aver speso oltre 30mila euro per somigliare alla "socialite" americana. Ossessionata sin dal 2009, nella stagione d'oro del reality "Keeping with the Kardashian" che segue le vicende di Kim e della sua famiglia, Claire ha cominciato a sottoporsi ad operazioni chirurgiche in successione, dall'aumento del seno allo sbiancamento dei denti. E poi gli stessi trucchi, la stessa biancheria intima imbottita speciale, note anche come "subway", dal costo di 350 euro al pezzo, l'extension per i capelli e l'abbronzatura curata regolarmente nei centri estetici.

Ritrovarsi ad effettuare tutte queste modifiche e spendere tanti soldi con la carta di credito, non sembra essere stata la mossa migliore per la ragazza che è finita per ricevere una convocazione dal tribunale, visto il debito estremo e l'impossibilità a pagare tutto. Ma Claire Leeson, nonostante sia in condizioni da non poter più neanche acquistare un solo capo d'abbigliamento in saldi, non ha intenzione di fermarsi e sta progettando un nuovo intervento estetico: un'iniezione di grasso per riuscire a raggiungere le stesse misure del glorioso e rubicondo fondoschiena della bella Kardashian, dando finalmente l'addio alle fastidiose, e costose, protesi al silicone che attualmente indossa. Nessuno riesce a fermare Claire Leeson, neanche i genitori che hanno dichiarato ad una televisione inglese di essere molto preoccupati per lei e di averle provate tutte pur di convincerla a desistere.

Il caso di Myla Sinanaj, stesso chirurgo di Kim

Il caso di Claire Leeson è abbastanza simile a quello di Myla Sinanaj, la modella, attrice e cantante americana di origini albanesi, che ha tentato in tutti i modi di diventare la sosia ufficiale di Kim Kardashian, ricorrendo ad una serie di mezzi molto scomodi. Per farlo, infatti, non le è bastato affidarsi alle mani esperte del suo stesso chirurgo, ma ha anche cercato di replicare il suo stile di vita, in tutto e per tutto, fino a conquistare il suo ex marito, il cestista Kris Humphries, concendendosi a lui per più di una notte di sesso. Anche lei, come la Kardashian, ha pubblicato il suo "sex tape" amatoriale, nonostante questo estremo gesto non ce l'ha fatta: nessuno le ha dato la carica di sosia ufficiale del suo idolo.