Quando l'influencer sale in cattedra. Dopo Giulia De Lellis, anche Stefano De Martino tiene un seminario per parlare, agli studenti dell'Accademia del Lusso, di comunicazione strategica orientata alla creazione e alla produzione di contenuti digitali. Stefano De Martino sveste i panni del ballerino ex "Amici di Maria De Filippi" per parlare in qualità di co-founder, con Francesca Pietrogrande, di "Willy the Whale", una company specializzata in consulenza per la comunicazione social a tutto tondo. Più di 100 persone per il seminario orientato sul tema “Video Strategy for a Global communication”, in cui De Martino ha analizzato nuove forme di linguaggio nel passaggio dalla comunicazione monodirezionale a quella biunivoca, tra aziende e pubblico. I social media, e il ruolo chiave che hanno, sono lo strumento più potente (e più pericoloso, allo stesso tempo) con il quale un brand può comunicare con i suoi clienti.

Le parole di Stefano De Martino

Stefano De Martino sembra avere le idee chiare sull'argomento: "La maggior parte dei brand ammette che la strategia di storytelling di una partnership viene decisa molto prima di coinvolgere gli influencer. Dovrebbe essere il contrario: è l’influencer scelto, la sua audience, il linguaggio che adotta che dovrebbero guidare la content strategy del brand". Nel suo intervento, ha poi sottolineato l'importanza dei video nella comunicazione verso gli utenti, come è dimostra il grande successo delle Instagram Stories. Oggi, più di 200 milioni di persone al giorno visitano almeno un profilo business e il numero degli influencer che lavorano per i brand è in crescita costante. Stefano De Martino ha dimostrato, qualora ce ne fosse ancora bisogno, di non essere uno di quei personaggi che gravitano nel mondo dello showbiz in maniera causale. Del resto, l'ex marito di Belen Rodriguez ha tantissimi talenti: l'imprenditoria e la comunicazione è uno di questi.