La cicogna è volata a casa di Tania Cagnotto: la campionessa di tuffi è diventata mamma per la seconda volta. Anche stavolta, dopo Maya, è nata una femminuccia. L'atleta e il marito Stefano Parolin hanno accolto la piccola Lisa. La bimba è venuta alla luce venerdì 5 marzo, presso l'ospedale S. Maurizio di Bolzano.

L'annuncio di Tania Cagnotto

La piccolina si è fatta attendere, come ha spiegato la Cagnotto nel post Instagram che ha annunciato la nascita: "Ce l’abbiamo fatta, dopo ben 9 giorni di ritardo la nostra Lisa ha deciso di presentarsi. Benvenuta al mondo piccola mia 05.03.2021". Maya, la primogenita di Tania, era invece venuta al mondo nel gennaio 2018. Dopo la sua nascita, la Cagnotto era tornata all'attività sportiva nel 2019, prendendo parte ai campionati nazionali nel sincro con Francesca Dallapé. Dopo il rinvio delle Olimpiadi di Tokyo a causa della pandemia, la pluripremiata campionessa bolzanina (che vanta due medaglie olimpiche, un oro ai mondali e ben venti agli europei) ha deciso di ritirarsi definitivamente dalla carriera sportiva: lo ha annunciato insieme alla sua seconda gravidanza nell'estate 2020. "Dopo aver vissuto emozioni indescrivibili nello sport, da oggi una nuova avventura altrettanto emozionante ci attende all'orizzonte", ha detto in quell'occasione.

Chi è Stefano Parolin, il marito di Tania Cagnotto

Tania Cagnotto ha sposato Stefano Parolin il 24 settembre 2016 all'isola d'Elba, con una romantica cerimonia in una baia a cui si accede solo in barca a vela. Lui, classe 1983 (ha due anni in più della tuffatrice), è di Bolzano come lei. Si sono conosciuti però nell'isola toscana che più tardi sarebbe diventata teatro delle loro nozze, nel corso di una vacanza. Parolin non fa parte del mondo dello spettacolo: di professione è commercialista. È però un appassionato di sport e fa lo skipper.