3 Aprile 2012
12:36

Grande Fratello fermo per un anno, mentre Mediaset esce da Endemol

Il Grande Fratello 12 non andrà in onda per un anno intero. Bilanci contrastanti dai vertici Endemol e Mediaset, mentre i numeri parlano chiaro: le due società si avviano verso un divorzio anche in termini societari.
A cura di Laura Balbi

Gli strascichi dell’ultima edizione del Grande Fratello 12 sono tutt’altro che positivi. Dopo numerose critiche e polemiche tanto da essere ribattezzato l’anno di rottura del reality più seguito in Italia, si chiudono i battenti con la conferma del flop, anche in vista della finalissima. I dati d’ascolto parlano chiaro, la suspense per stabilire il vincitore del Gf ha suscitato meno curiosità della contro programmazione Rai, che con la prima puntata di Maria di Nazareth ha conquistato il 5% di share in più. Numeri da poco rispetto alle due edizioni precedenti, che stabiliscono un declino inequivocabile del programma. A far luce sulle motivazioni di questo insuccesso ci pensa il presidente di Endemol Italia Paolo Bassetti, che fa un mea culpa preciso sul flop del Gf:

Siamo consapevoli che il prodotto, come altri, va rivisto. Ma sono convinto che il brand sia ancora molto forte. Ora faremo almeno un anno di stop, va un po’ tutto ripensato, Non siamo stati capaci di raccontare storie come gli anni passati d’altronde abbiamo finito un’edizione a maggio e a fine settembre eravamo già in onda: troppo poco tempo per i provini. Forse 36 concorrenti sono troppi. Maria De Filippi che è bravissima, ha tutti sconosciuti, ma prima di andare in prima serata fa quattro mesi daytime. Per questo dico che anche per il Gf forse la formula va un po’ ripensata. Non lo voglio stravolgere, né, come dicono alcuni, tornare alle origini, ma tutti i programmi vanno aggiornati. Esistono dei cicli per questi format, noi abbiamo avuto la fortuna che in questi 11 anni siamo sempre andati benissimo.

Il paragone con i programmi di Maria De Filippi è una dichiarazione lungimirante sul cambiamento in vista per la tredicesima edizione, che si farà malgrado un tempo di riposo già annunciato dai vertici Mediaset. Il presidente Bassetti sembra essere l’unico ad aver ammesso i risultati poco soddisfacenti dell’edizione appena conclusa, mentre il direttore di Canale 5 Massimo Donelli coglie l’aspetto positivo individuando nel Gf 12 l’edizione che ha suscitato maggior interesse sul web, grazie anche al sistema di voto tramite i Facebook credits:

 Anche quest’anno il Grande Fratello ha raggiunto e superato gli obiettivi d’ascolto fissati dalla rete. Un risultato importante perché ottenuto, rispetto al passato recente, all’interno di un quadro competitivo molto più forte, ampio e articolato e in una dimensione temporale (24 puntate in sette mesi) che non ha paragoni nel sistema televisivo italiano. Per valutare compiutamente questa performance e apprezzarla appieno, però, occorre allargare il campo visivo anche ai numeri che il Grande Fratello è stato capace di generare sul web: 330 milioni di pagine viste, con una media giornaliera di 2,1 milioni; 190 mila visitatori unici quotidiani; e 740 mila video scaricati giornalmente per un totale, dalla prima all’ultima puntata, di oltre 120 milioni di video visti. Non basta. La pagina ufficiale su Facebook ha totalizzato oltre 852.000 fan e il nuovo sistema di voting via Facebook credits, prima iniziativa in Italia collegata ad un reality, ha pesato per il 12% sul totale dei voti espressi tramite tutte le modalità disponibili. Numeri che, una volta di più, confermano la centralità e il peso della tv generalista anche su Internet e certificano la forza del brand. Un grazieparticolare per tutto ciò va ad Alessia Marcuzzi e al team di Endemol: nel corso di sette mesi hanno garantito sempre entusiasmo e professionalità consentendo al programma di mantenere la leadership sul target commerciale 15-64 anni, il più pregiato per gli investitori pubblicitari.

Malgrado i ringraziamenti al team Endemol e le mancate ammissioni di colpevolezza sembra proprio che il sodalizio tra la rete del biscione e la società di produzione sia arrivato al punto di rottura: come anticipato nel pieno della crisi del Gf, Mediaset perde la Endemol, cedendo la propria quota Endemol per un corrispondente di circa 72 milioni di euro. Una notizia divulgata dal Sole 24 ore ma non ancora confermata né smentita dai vertici aziendali, ma che sembra sempre più in linea con le dichiarazioni degli ultimi tempi di Piersilvio Berlusconi. Cosa c’è da aspettarsi nella nuova era del Grande Fratello 13? Un’edizione che si farà, ma che probabilmente assumerà connotati agli antipodi rispetto al passato. Così come alcuni reality e talent show delle reti pubbliche e private il salto a Sky è un’opzione sempre più concreta, un rilancio che permetterebbe e prometterebbe una veste nuova, e si spera di un profilo più alto rispetto allo spettacolo negativo e noioso appena concluso.

Mediaset perde la Endemol e dice addio al Grande Fratello
Mediaset perde la Endemol e dice addio al Grande Fratello
Alessia Marcuzzi e il mistero del Grande Fratello 13
Alessia Marcuzzi e il mistero del Grande Fratello 13
Le foto di Manuel Bortuzzo e della principessa Lulù Selassié al Grande Fratello Vip 2021
Le foto di Manuel Bortuzzo e della principessa Lulù Selassié al Grande Fratello Vip 2021
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni